Territori Occupati – Punizione collettiva per centinaia di migliaia di Palestinesi


Dopo l’uccisione di una poliziotta israeliana, venerdì sera, Tel Aviv ha revocato 250mila permessi di ingresso in Israele, arrestato 350 persone, chiuso negozi e messo sotto coprifuoco un intero villaggio. della redazione Roma, 19 giugno 2017, Nena News – La punizione collettiva è piovuta su tutti i palestinesi dei Territori Occupati: dopo l’uccisione venerdì notte […]

Pubblicato da Matteo, il 19 giugno 2017 alle 12:04

Marwan Barghouti infiamma le strade palestinesi


Migliaia ieri in strada a manifestare sostegno di detenuti palestinesi in sciopero della fame. Il leader di Fatah conferma il suo carisma anche se in carcere da 15 anni. Israele intanto annuncia l’intenzione di costruire molte migliaia di case per i coloni nella zona araba di Gerusalemme. di Michele Giorgio da Nena News Qalandiya, 29 […]

Pubblicato da Matteo, il 30 aprile 2017 alle 10:02

[DallaRete] Su Gaza il bombardamento israeliano più duro dal 2014

da Nena News

Almeno cinque i palestinesi feriti. E’ scattato dopo il lancio di un razzo da parte di un gruppo salafita che ha colpito una zona residenziale della cittadina di Sderot senza fare danni alle persone. Gerusalemme, 22 agosto 2016, Nena News – Sono almeno cinque i palestinesi di Gaza rimasti feriti nei circa 50 raid aerei […]

Pubblicato da Matteo, il 22 agosto 2016 alle 14:42

[DallaRete] Gaza – Raid aereo israeliano uccide donna palestinese

da Nena News

Proseguono i bombardamenti israeliani. Un raid aereo questa sera ha ucciso una donna palestinese, Jana al Amour.   Gaza, 5 Maggio 2016, Nena News – Resta alta la tensione lungo le linee tra Gaza e Israele nonostante un leader del movimento islamico Hamas, Musa Abu Marzouk, abbia sostenuto qualche ora fa che, grazie all’intervento dell’Egitto, è […]

Pubblicato da Matteo, il 6 maggio 2016 alle 10:10

[DallaRete] I caccia israeliani tornano a colpire Gaza

da Nena News

L’attacco, avvenuto stanotte, ha colpito un campo di addestramento dell’ala militare di Hamas. Non ci sono stati feriti. Per Tel Aviv è una rappresaglia per i colpi di arma da fuoco sparati ieri dalla Striscia contro alcune pattuglie dell’esercito. Il capo di stato maggiore israeliano Eisenkot, intanto, afferma: “c’è una sottile linea che ci separa […]

Pubblicato da Matteo, il 8 dicembre 2015 alle 11:13

[DallaRete] Palestina – Israele punta di nuovo su Hamas, i manifestanti no

da Nena News

In 20 giorni, 46 vittime palestinesi e 7 israeliane. Arrestato a Betunia il parlamentare islamista Yousef. Eppure nelle strade i partiti non ci sono e i giovani non li vogliono.  AGGIORNAMENTI ore 11.10 – BAMBINO FERITO A JENIN IN UN ATTACCO DI COLONI Saqr Mahmoud Herzallah, 14 anni, è stato ferito nel villaggio di Ya’bad, […]

Pubblicato da Silvia, il 21 ottobre 2015 alle 12:27

Le parole che non ci sono. Un contributo dalla Palestina (Meri Calvelli)

di Meri Calvelli (Centro Italiano di Scambio Culturale Gaza - VIK)

La situazione di disastro infinita che vive la Palestina, non è nuova a nessuno, ma nessuno può immaginare quanto sia pesante la quotidianità in questi territori, e soprattutto nella testa della gente che ogni giorno vive l’umiliazione di un paese occupato e diviso. L’attenzione internazionale purtroppo, arriva solo quando la pazienza e la sopportazione esplodono in “atti di violenza” chiamati […]

Pubblicato da Silvia, il 15 ottobre 2015 alle 09:23

[DallaRete] Abu Mazen getta acqua sul fuoco della rabbia palestinese

di Michele Giorgio (dal manifesto)

Israele/Territori occupati. Il presidente palestinese ribadisce la sua opposizione a una nuova Intifada e riallaccia la cooperazione di sicurezza con Israele. La protesta palestinese però non si placa. Ieri scontri a Gerusalemme e nelle città vicine. La destra israeliana vuole più repressione. I pom­pieri dell’Autorità nazio­nale pale­sti­nese sono entrati in azione per impe­dire che le […]

Pubblicato da Silvia, il 8 ottobre 2015 alle 11:46

[DallaRete] Un “Emirato” a Gaza dall’accordo Israele-Hamas?

da Nena News Agency

Le intese che il governo Netanyahu e il movimento islamico starebbero per raggiungere segretamente metteranno fine al blocco della Striscia di Gaza. Ma le altre forze politiche temono che finiscano per creare un mini “Stato” a Gaza a danno delle aspirazioni nazionali palestinesi. Intanto Netanyahu nega le trattative. Non solo Fatah, il partito del presidente […]

Pubblicato da Mara_MIM, il 20 agosto 2015 alle 11:01

Al via la seconda parte della Carovana per Gaza e del Festival delle Culture tra arte e sport


È al via la seconda parte del progetto che già a Dicembre ha portato a Gaza una trentina di internazionali a varcare il valico di Heretz. È possibile sostenere il progetto tramite bonifico sul conto corrente: IBAN: IT35C0312703241000000051775 INTESTAZIONE del conto: Giovanni Lisi, Maria Teresa Bartolucci CAUSALE: per Gaza centro italiano attività festival BIC per […]

Pubblicato da Silvia, il 29 giugno 2015 alle 10:30