venaus

Festival Alta Felicità 2019 // 25 – 28 Luglio @ Venaus (To)

6 Lug , 2019 - LOTTE TERRITORIALI, MOVIMENTI

Festival Alta Felicità 2019 // 25 – 28 Luglio @ Venaus (To)

FESTIVAL ALTA FELICITA’ Dal 25 al 28 Luglio 2019 Borgata 8 Dicembre, Venaus (To) . ▶ EVENTO IN COSTANTE AGGIORNAMENTO ◀ Dal 25 al 28 luglio tornerà il Festival Alta Felicità, che per quattro giorni riempirà la storica Borgata 8 Dicembre di Venaus, tra concerti, gite, eventi culturali, sport e attività per bambini. La prima […]

Il Tav va fatto. E chiunque si metta contro alla sua realizzazione va fermato (sulle condanne per l’8 Dicembre 2011)

16 Ott , 2015 - GIURISTI PER CASO

Il Tav va fatto. E chiunque si metta contro alla sua realizzazione va fermato (sulle condanne per l’8 Dicembre 2011)

  Il Tav va fatto. E chiunque si metta contro alla sua realizzazione va fermato. E’ questo l’imperativo che riecheggia tra i manganelli alzati contro persone anziane, tra la massiccia dose di violenza inflitta in questi anni a danno di un’intera popolazione, tra gli stanzoni della classe dirigente che da una parte intasca mazzette e […]

[DallaRete] Un 8 Dicembre di lotta!

9 Dic , 2014 - NEWS STREAM

[DallaRete] Un 8 Dicembre di lotta!

Oggi è il primo anniversario dell’operazione di polizia guidata dalla Procura di Torino che ha portato all’arresto di quattro attivisti no tav (diventati 7 a Luglio) con l’accusa di terrorismo legata all’azione al cantiere del 13 Maggio 2013. Riportiamo un articolo sulla giornata di lotta in valle di ieri: —- 8 Dicembre in Valsusa, una […]

8 dicembre 2005 – 8 dicembre 2011 LA RESISTENZA CONTINUA

2 Dic , 2011 - NO TAV - LIBERI TUTTI!

8 dicembre 2005 – 8 dicembre 2011 LA RESISTENZA CONTINUA

Nel giorno dell’anniversario della ripresa della piana di Venaus, il movimento No Tav risponde alla militarizzazione della valle con 4 straordinari giorni di impegno e presenza. Reti, Muri, Forze dell’ordine non ci fermano e non ci fermeranno: CONTINUIAMO A DENUNCIARE E A OPPORCI PACIFICAMENTE E CON DETERMINAZIONE ALLA VERGOGNOSA MILITARIZZAZIONE DELLA VALLE CON ALTI COSTI […]