Liberiamo la città- Presidio antifascista

Antifascisti e antifasciste milanesi non si fidano.
Milano Antifascista Antirazzista Meticcia e Solidale, conferma il presidio davanti a Palazzo Marino per venerdì 13 maggio a partire dalle ore 17,30.

E’ intollerabile che a ogni occasione, Lega o Fratelli d’Italia per motivi ideologici ed elettorali, offrano la sponda politica alle formazioni neofasciste della nostra città, consentendo a coloro che si riconoscono nel fascismo di avere a disposizione luoghi pubblici e istituzionali.

Il Comune di Milano non può farsi raggirare da ridicoli “giochetti” della divisione dei ruoli e dell’uso strumentale di sigle di comodo, la destra radicale o meno, ha sempre tentato di ottenere spazi nella città Medaglia d’Oro per la Resistenza che ha sconfitto il fascismo.
La nostra presenza significa impedire che si ripetano situazioni nella quale consiglieri comunali si prestano a questo uso improprio dello spazio pubblico.

Inoltre, intendiamo denunciare la strumentalizzazione sull’argomento relativo alle foibe, che deve essere affrontato seriamente dal punto di vista storico e non di parte, il tema per la sua complessità e sensibilità non può essere ad appannaggio di formazioni neofasciste i cui esponenti li ritroviamo in molte associazioni nate ad hoc e che non hanno nessun legame con coloro che hanno vissuto quel dramma.

Confermiamo il presidio per ribadire ancora una volta, che Milano è antifascista e non tollera manifestazioni o iniziative di personaggi o formazioni sconfitte dalla storia.

Aderiscono:
ANPI Stadera-Gratosoglio
Milano in Comune
ANPI ATM Milano
ANPI Barona
Lodi Antifa
ANPI Codè Montagnani-Marelli

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.