[DallaRete] Anpi e Aned Milano: no al raduno nazifascista

ImageMilano, metropoli europea, viene investita da vari esperimenti di ricomposizione della destra estrema. Dal mancato incontro nazionale di Casa Pound del Settembre scorso ai concerti degli Hammerskin passando all’iniziativa che dovrebbe vedere uniti Forza Nuova, Alba Dorata, NPD e British Unit nel week-end per finire con l’incontro Salvini-Le Pen di settimana prossima. Qui l’appello di ANPI e ANED contro l’iniziativa neofasciasta del 24 Gennaio.

—-

Indetta una manifestazione alla Loggia dei mercanti per domenica 24 a partire dalle ore 10.

Appello alle istituzione di Anpi e Aned contro il raduno nazifascista del 24 Gennaio 2016 a Milano.

Presa di posizione del Comitato permanente antifascista per la difesa dell’Ordine repubblicano.

Indetta una manifestazione alla Loggia dei mercanti per domenica 24 a partire dalle ore 10.

In un comunicato sottoscritto da Roberto Cenati, Anpi Milano, e Leonardo Visco Gilardi, ANED, si esprime forte preoccupazione “per il preannunciato convegno nazifascista europeo che riunisce tra gli altri Forza Nuova, Alba Dorata, i tedeschi dell’NPD e British Unity”.

Si avanza quindi una ferma richiesta al Comune di Milano e alle istituzioni tutte. di negare l’utilizzo della sala delle Stelline e di qualsiasi altra sede prevista per il 24 Gennaio 2016. “

“Non possiamo accettare che nell’imminenza del Giorno della Memoria si svolga a Milano, città Medaglia d’Oro della Resistenza, un raduno che si pone apertamente contro la Costituzione repubblicana e offende chi ha sacrificato la propria vita per la nostra libertà, combattendo nel corso della lotta di Liberazione o resistendo nei lager nazisti”.

Il Comitato Permanente Antifascista contro il terrorismo per la difesa dell’ordine repubblicano manifesta la sua profonda preoccupazione per il convegno nazifascista europeo che dovrebbe svolgersi a Milano, domenica 24 Gennaio 2016. Ad esso parteciperebbero formazioni di matrice neofascista e antisemita come Forza Nuova, Alba Dorata, i tedeschi dell’NPD e British Unity. Al pericoloso rifiorire di partiti e formazioni di estrema destra in Europa e nel nostro Paese, si intrecciano, mescolandosi l’uno nell’altro, movimenti nazionalisti, xenofobi e razzisti che individuano, come è già avvenuto nel corso del Novecento, un nemico esterno su cui scaricare tutte le responsabilità e le frustrazioni del nostro tempo. Non possiamo accettare che nell’imminenza del Giorno della Memoria si svolga a Milano un raduno che si pone apertamente in contrasto con i principi della Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza e offende chi ha sacrificato la propria vita per la nostra libertà, combattendo nel corso della lotta di Liberazione o resistendo nei lager nazisti. Mentre chiediamo alle istituzioni e alle pubbliche autorità di intervenire con fermezza per impedire questo ulteriore gravissimo oltraggio a Milano, città Medaglia d’Oro della Resistenza, chiamiamo i cittadini, gli antifascisti, a partecipare al presidio che si terrà Domenica 24 Gennaio 2016 a partire dalle ore 10 davanti alla Loggia dei Mercanti, luogo simbolo della Resistenza milanese.

http://www.anpi.it/articoli/1479/anpi-e-aned-milano-no-al-raduno-nazifascista

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.