[DallaRete] Manifestazione al Brennero, arrestato un attivista del Tpo

13087699_1081392215237988_3012146067917025173_nSi tratta di Gianmarco De Pieri, che in seguito è stato rilasciato. Il centro sociale: “Assurdo e violento intervento delle forze dell’ordine austriache. Torneremo per protestare contro questa Europa dei confini”.

Un attivista del Tpo di Bologna, Gianmarco De Pieri, è stato arrestato oggi (e poi rilasciato) nei pressi del confine del Brennero al termine della manifestazione organizzata per protestarecontro le politiche dell’Austra in materia di immigrazione. Dal profilo Facebook del Tpo: “Da Bologna e tante altre città italiane oggi al Brennero per superare i confini che vogliono issare tra Austria e Italia. Ci opponiamo a questa Europa che respinge, vogliamo praticare un’Europa accogliente, libera e solidale. Abbiamo superato il confine e ci siamo ritrovati un ingente schieramento di forze dell’ordine austriache in assetto antisommossa, idranti, che non consentono il libero passaggio di chi oggi vuole attraversare liberamente l’Europa, munito di cartelli d’accoglienza e passaporti da cittadini del mondo. La risposta è stata violenza della polizia: contro i manifestanti spray urticante e manganelli”.

L’arresto di De Pieri si è verificato più tardi: “Mentre i manifestanti stavano tornando verso il confine, la polizia austriaca è entrata nel corteo e ha trascinato brutalmente Gianmarco De Pieri, mentre stava parlando al microfono del sound, arrestandolo”. A quel punto i manifestanti hanno deciso di restare in territorio austriaco e, poco dopo, questo è l’aggiornamento diffuso dal centro sociale: “Rilasciato Gianmarco De Pieri, dopo l’assurdo e violento arresto delle forze dell’ordine austriache. Torneremo al Brennero, per dissentire a questa Europa di confini”.

L’articolo di ZIC

 

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.