Non tollerare l’intollerabile: le immagini da Roma all’ambasciata Turca

roma9In una Roma blindata, si è mosso il corteo degli attivisti che contesta l’accordo fra l’Unione Europea e la Turchia: l’Europa nega i diritti umani di chi fugge da guerra e miseria e delega al dittatore Erdogan il lavoro sporco di deportare migliaia di persone.

Non possiamo più tollerare l’intollerabile: chiediamo accoglienza e rispetto per le persone che vengono in Europa alla ricerca di una vita degna. Siamo al fianco dei fratelli curdi nella loro lotta per la libertà.

Davanti all’ambasciata vengono piantate le tende e steso il filo spinato. La sfida è quella di delegittimare dal basso i confini interni ed esterni della fortezza europa, di costruire un’Europa che riconosce i diritti di tutti i popoli e di tutti gli esseri umani, dove i corpi non sono merce di scambio tra stati, dove nessuno è illegale.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.