NoExpo: riempiamo la cassetta degli attrezzi!

 

È stato un week end denso di contenuti quello della battaglia NoExpo.

Sabato un corteo, ricco di interventi da tutta Italia, animato da numerosissime iniziative lungo tutto il suo percorso. Un percorso che nella città-cantiere diffusamente al servizio dell’Esposizione Universale, ha toccato alcuni dei luoghi simbolo degli ingranaggi che muovono la macchina del grande evento, così come quella delle grandi opere: dalla gru della Maltauro in piazza Duca d’Aosta, alla sede dell’agenzia interinale Obiettivo Lavoro.

Oltre al corteo, tra le varie iniziative di questo intensissimo week end NoExpo, segnaliamo in particolare il dibattito sulla sovranità alimentare organizzato in Rimaflow, di cui di seguito abbiamo deciso di riportare la registrazione integrale: i contenuti e le esperienze che lo hanno animato, certamente complessi, sono per noi una ricchezza da condividere, a cui dare un posto importante nella cassetta degli attrezzi che con sempre maggiore consapevolezza stiamo costruendo per opporci in modo critico ad Expo2015.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.