Studenti e studentesse sotto la Regione per lo sciopero della didattica a distanza

Dopo quattro giorni di blitz studenteschi che hanno colpito la Regione, l’ATS, il Provveditorato alle Opere Pubbliche e l’Ufficio Scolastico Regionale ovvero i punti strategici del potere decisionale della scuola (e del il fallimento di tutti gli annunci roboanti fatti da settembre a oggi a proposito del mondo dell’istruzione) oggi si è svolto lo sciopero della didattica a distanza. Ecco il racconto della giornata.

Oggi, in una Milano zona arancione e a pochi chilometri dalle vie dello shopping con negozi aperti e gente in circolazione, circa 250 studenti e studentesse si sono uniti/e a noi nella mattinata di sciopero dalla DAD sotto il Palazzo di Regione Lombardia.

Abbiamo fatto sentire la nostra voce, facendo una partecipata assemblea per confrontarci, dibattere sulla chiusura delle scuole, e presentare il documento elaborato da noi della Rete Student_ Milano.

Un documento che spiega ed espone tutte le problematiche attuali riscontrate da studenti e studentesse e che si propone di dare alternative attuabili e soluzioni concrete per riaprire le scuole al più presto e in piena sicurezza.

Abbiamo ribadito che siamo stufi e stufe di essere presi/e in giro, di ascoltare promesse che non si avverano mai, di sentirci abbandonati/e e dimenticati/e.

È necessario un cambiamento di rotta, il governo deve investire sui giovani e formare cittadini/e consapevoli e pronti a portare avanti il futuro del paese. Basta ritardi, basta illusioni, la scuola deve ripartire.

Oggi siamo riusciti/e a raggiungere il nostro primo obiettivo: abbiamo consegnato il documento a dei funzionari della Regione Lombardia, spiegando le nostre idee.

È solo il punto di partenza. Abbiamo iniziato per non fermarci: finché non ci ritroveremo nelle nostre scuole a confrontarci dal vivo in piena sicurezza continueremo a urlare ancora più forte.

Caro governo,
cara Ministra Azzolina,
caro sindaco,
cara Regione Lombardia,
BASTA PROMESSE, IL TEMPO PER ORGANIZZARVI LO AVETE AVUTO, ORA ASCOLTATE NOI!

Rete Student_ Milano

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.