confindustria

I «contratti rivoluzionari»? Con la riduzione dell’orario

6 Set , 2020 - IN EVIDENZA

I «contratti rivoluzionari»? Con la riduzione dell’orario

È il grande tabù della Confindustria nostrana. Mentre in Germania il dibattito sulla settimana lavorativa a soli quattro giorni coinvolge tutte le parti sociali e la politica, da noi la riduzione dell’orario di lavoro è l’unico argomento su cui il neo-presidente di Confindustria Carlo Bonomi è rimasto silente. Arrivando invece a proporre l’esatto contrario: slegare […]

La «rivoluzione» di Bonomi: niente aumenti salariali

29 Ago , 2020 - IN EVIDENZA

La «rivoluzione» di Bonomi: niente aumenti salariali

Ha usato l’aggettivo «rivoluzionari», Carlo Bonomi. Il presidente di Confindustria però lo fa a sproposito – «è un aggettivo che proprio non ci si addice» – lanciando un messaggio chiaro sulla strategia per l’autunno: servono «contratti rivoluzionari rispetto al vecchio scambio di inizio Novecento tra salari e orari» perché «nel frattempo è il lavoro e […]

Le vergogne dell’era Covid – Tamponi a pagamento e contratto della sanità privata bloccato

18 Ago , 2020 - IN EVIDENZA, PRIMO PIANO

Le vergogne dell’era Covid – Tamponi a pagamento e contratto della sanità privata bloccato

“Come premio me basterebbe essere assunto direttamente dall’ospedale che so’ 20 anni che sto ‘na cooperativa!”. Iniziamo quest’ennesimo articolo su quella che potrebbe essere definita “l’era Covid” con una citazione dall’episodio “Eroi” di “Rebibbia Quarantine” di Zerocalcare di fine maggio in cui un infermiere raccontava la sua esperienza durante l’emergenza e lo sfascio della sanità […]

Covid 19 – Ora Facciamo i Conti: Presidio a Bergamo

13 Giu , 2020 - IN EVIDENZA

Covid 19 – Ora Facciamo i Conti: Presidio a Bergamo

Non bastano poche parole ipocrite per farci credere che l’hanno gestita bene. Non basta la nomina di un commissario per farci stare zitti e tranquilli. Non basta la candidatura a miglior sindaco del mondo per farci cambiare prospettiva. Sappiamo chi sono i responsabili. È tempo di fare i conti con un potere vigliacco e affarista, […]

6 giugno – Riprendere gli spazi pubblici, non abbandonarli alle destre

4 Giu , 2020 - MOVIMENTI

6 giugno – Riprendere gli spazi pubblici, non abbandonarli alle destre

Sabato 6 giugno a Milano si scende in piazza per dire che “noi la vostra crisi non la paghiamo”. L’appuntamento è alle h. 16 in San Babila. L’appello a mobilitarsi è stato lanciato dai sindacati di base Si Cobas, ADL Cobas – Lombardia e Sial Cobas e diverse realtà sociali milanesi hanno già annunciato la […]

Confindustria – Trionfa il falco Bonomi e subito attacca governo e sindacato

17 Apr , 2020 - IN EVIDENZA

Confindustria – Trionfa il falco Bonomi e subito attacca governo e sindacato

Era strafavorito e ha vinto. Carlo Bonomi è il nuovo presidente di Confindustria. È stato eletto con ben 123 voti su 193, doppiando Licia Mattioli, accreditata alla vigilia di una rimonta non concretizzata. Chi sperava che le pressioni per riaprire, le dichiarazioni del suo supporter Bonometti che rivendicava il no alla zona rossa nella Bergamasca […]

Oltre il lockdown, le aziende lombarde sono già al lavoro

14 Apr , 2020 - IN EVIDENZA

Oltre il lockdown, le aziende lombarde sono già al lavoro

«Sono almeno 23mila le autocertificazioni e le deroghe presentate alle varie prefetture della Regione», dice Alessandro Pagano, segretario generale Fiom della Lombardia, e quindi le aziende che lavorano oltre alla filiera dell’essenziale, «filiera che secondo una stima Istat di fine marzo parla di quasi la metà delle imprese in regione attive, circa 450mila sulle 800mila […]

Confindustria e le riaperture – Quando dagli errori non si impara nulla

9 Apr , 2020 - PRIMO PIANO

Confindustria e le riaperture – Quando dagli errori non si impara nulla

Pressanti richieste dagli industriali di Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte e Veneto. 139.422 infettati, 17.669 morti di cui 542 nella giornata di ieri. Non bastano questi tragici dati, che tra l’altro probabilmente non rispecchiano neppure i numeri reali quasi certamente più alti, a far desistere le varie organizzazioni datoriali dal pressing costante sul Governo per un piano […]