obiezione di coscienza

Ru486, le donne in piazza: 80 mila firme per abortire senza dolore né contagi

3 Lug , 2020 - IN EVIDENZA

Ru486, le donne in piazza: 80 mila firme per abortire senza dolore né contagi

È un problema annoso del nostro Paese, che data almeno dieci anni, ma da quando siamo costretti a convivere con il Coronavirus, la questione dell’aborto farmacologico normato in Italia con imposizioni ascientifiche e che non trovano pari in Europa, è diventato un serio impedimento per le donne che vogliono interrompere una gravidanza senza dolore. Per […]

Non Una Di Meno: la marea sta tornando, non si fermerà

30 Set , 2017 - FINESTRE

Non Una Di Meno: la marea sta tornando, non si fermerà

Siamo tornate a riempire le piazze di oltre 30 città in Italia, in migliaia in corteo a Roma e a Milano per reagire e dire basta alla violenza sui nostri corpi. Nella giornata mondiale internazionale per l’aborto libero e sicuro ci siamo riprese lo spazio pubblico per denunciare quel che le donne vivono sul piano […]

Manca un giorno allo sciopero dell’8 Marzo – Tutto quello che serve sapere

7 Mar , 2017 - PRIMO PIANO

Manca un giorno allo sciopero dell’8 Marzo – Tutto quello che serve sapere

Mancano ormai poche ore allo sciopero dell’8 Marzo. Domani si sciopererà in 40 paesi in tutto il mondo per protestare contro la violenza maschile sulle donne e contro tutte le forme di violenza di genere. Dopo le iniziative che attraverseranno la metropoli per tutta la giornata, alle 18 partirà un corteo da Piazza Duca d’Aosta (grattacielo […]

[DallaRete] Aborto, il dramma è delle donne, i diritti sono dei medici

27 Feb , 2017 - NEWS STREAM

[DallaRete] Aborto, il dramma è delle donne, i diritti sono dei medici

Sono tutti contro. Cei, Ordine dei medici, la stessa ministra della Salute Beatrice Lorenzin. Tutti contro il bando di concorso indetto dalla Regione Lazio nel 2015 per assumere a tempo indeterminato due dirigenti medici della «disciplina Ostetricia e Ginecologia». Medici «da destinare al settore Day Hospital e day Surgey per l’applicazione della Legge 194/1978». Tutti […]

[DallaRete] Interruzione di gravidanza – Obiettori di coscienza solo quando fa comodo

23 Feb , 2017 - NEWS STREAM

[DallaRete] Interruzione di gravidanza – Obiettori di coscienza solo quando fa comodo

Riprendiamo un interessante articolo di Internazionale del Maggio 2015 sempre attuale sulla questione dell’obiezione di coscienza sull’interruzione volontaria di gravidanza e sulla disapplicazione della legge 194. —— Chiara Lalli, bioeticista —— C’era una volta l’obiezione di coscienza, per molto tempo un gesto ribelle, libertario, di violazione di un divieto o di un obbligo. C’era una […]

[DallaRete] Un’inchiesta sull’aborto

25 Mag , 2015 - NEWS STREAM

[DallaRete] Un’inchiesta sull’aborto

In questo articolo Silvia De Zordo offre una sintesi dei risultati della sua ricerca antropologica sui motivi dell’obiezione di coscienza di ginecologi e ginecologhe in due città italiane (1). Dove si vede che la religiosità individuale spiega solo in parte perché oggi il tasso di obiezione di coscienza in Italia viaggi al 69% (tra i ginecologi), con […]

[DallaRete] Oltre la mappatura: iniziamo a raccogliere storie di Interruzioni Volontarie di Gravidanza a Milano e in Lombardia

19 Mag , 2015 - NEWS STREAM

[DallaRete] Oltre la mappatura: iniziamo a raccogliere storie di Interruzioni Volontarie di Gravidanza a Milano e in Lombardia

Perché una raccolta di storie sul servizio di Interruzione Volontaria di Gravidanza a Milano e in Lombardia?  Da anni il servizio di IVG, a livello nazionale, segue un trend di peggioramento: il ricorso all’obiezione di coscienza (non sempre dettato da motivazioni “di credo”) è in aumento, come in aumento sono i casi di obiezione di struttura. […]

Alla salute – Interruzione volontaria di servizio al Niguarda

20 Apr , 2015 - ITALIA A RAGGI X, PRIMO PIANO

Alla salute – Interruzione volontaria di servizio al Niguarda

Recentemente ha trovato nuovo spazio il caso dell’Ospedale Niguarda che sta realizzando un accordo con il Sacco per poter garantire le operazioni di interruzione volontaria di gravidanza. Al Niguarda, infatti, operano soltanto due medici non obiettori su 16 che devono effettuare 780 ivg all’anno: una mole di lavoro impressionante che ha costretto l’ospedale a mettere […]