CULTURE

“Volevamo cambiare il mondo” – Riscoprire la storia (e le storie) di Avanguardia Operaia

“Volevamo cambiare il mondo” – Riscoprire la storia (e le storie) di Avanguardia Operaia

avanguàrdia s. f. [dal fr. avant–garde]. – 1. Reparto che precede, in genere a scopo di sicurezza, truppe in movimento. 2. In marina, reparto di navi leggere che in tempo di guerra o di esercitazioni precede il grosso della flotta. 3. La posizione avanzata dei reparti che formano l’avanguardia: essere, mettersi in avanguardia. Di qui l’uso fig., essere all’a. (di un movimento, anche politico o sociale, del […]

1 Mar , 2021

Il maschilismo orecchiabile – Quando in musica i testi contano

Il maschilismo orecchiabile – Quando in musica i testi contano

Con la recensione di oggi vogliamo parlare di un libro che, uscito nelle librerie il 28 gennaio scorso, sta facendo parlare molto di sé: Il maschilismo orecchiabile, mezzo secolo di sessismo nella musica leggera italiana di Riccardo Burgazzi (ilMOSAICO, Prospero editore 2021), con prefazione di Carlotta Cossutta. Il libro è la seconda uscita della nuova […]

22 Feb , 2021

Nuovi significati per l’antifascismo

Nuovi significati per l’antifascismo

16 marzo 2003 – 16 marzo 2021, con Dax nel cuore. Attualizzare l’antifascismo! Nuovi significati per l’antifascismo. Grazie all’incontro con nuove generazioni militanti che ci hanno dato la forza e un nuovo interesse per l’antifascismo, abbiamo deciso di costruire 8 appuntamenti radiofonici, 8 momenti di approfondimento e discussione sui nuovi significati che ha per noi […]

16 Feb , 2021

“Senza respiro” – Un altra sanità è possibile?

“Senza respiro” – Un altra sanità è possibile?

Dopo il libro di Francesca Nava “Il focolaio” (Laterza), recensiamo un secondo volume a tema pandemia e sulla sua gestione. Si tratta di “Senza respiro” (Altreconomia) di Vittorio Agnoletto. Il libro fa il suo ingresso nelle librerie a ottobre 2020 (con un ottimo riscontro di vendite), proprio nel momento in cui l’ottimismo estivo, pompato da […]

1 Feb , 2021

In tempi di dimenticanza, i mille orrori della Repubblica Sociale

In tempi di dimenticanza, i mille orrori della Repubblica Sociale

Come sappiamo, il 27 gennaio è la data simbolica della Giornata della Memoria dell’Olocausto, il giorno in cui, nel 1945, il campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau fu liberato da parte dell’Armata Rossa. Per questo, oggi ci sembra corretto pubblicare la recensione dell’ultima fatica dello storico Mimmo Franzinelli, “Storia della Repubblica Sociale Italiana 1943-1945” (Laterza 2020). Dobbiamo […]

27 Gen , 2021

“Essere una macchina” – Un futuro da sogno o da incubo?

“Essere una macchina” – Un futuro da sogno o da incubo?

Una breve recensione di “Essere una macchina” di Mark O’Connel. Il futuro divide gli esseri umani; alcuni lo immaginano luminoso altri tenebroso. In questo libro siamo accompagnati nella visione transumanista del mondo; scienza e tecnologia al servizio del sogno trascendentale della vita oltre la morte. Lasciare un corpo o una testa mortale depositati in un […]

24 Gen , 2021

Deutschland 83, la storia e la serie

Deutschland 83, la storia e la serie

La Guerra Fredda è durata circa 45 anni. In quel periodo, il mondo è stato vicinissimo all’autodistruzione per due volte. Una molto nota e una assai meno, se non per gli addetti ai lavori e gli amanti di storia contemporanea e militare. La prima guerra sfiorata fu in occasione della Crisi dei missili a Cuba […]

18 Gen , 2021

SANPA, l’eroina e l’Italia della rimozione continua

SANPA, l’eroina e l’Italia della rimozione continua

Sì, anche noi abbiamo visto SANPA. E anche noi, tra i tanti, vorremmo dare il nostro contributo a qualche riflessione. Non proponiamo una trattazione sistematica, del resto è stato già detto quasi tutto, né ci concentreremo troppo su giudizi tecnici sul documentario. A noi è sembrato di fattura pregevole, con la sua ricchezza di filmati […]

10 Gen , 2021

“L’incredibile storia dell’Isola delle rose”: un “Radio Rock” all’italiana?

“L’incredibile storia dell’Isola delle rose”: un “Radio Rock” all’italiana?

Estate 1968, 6,27 miglia nautiche dalla costa di Rimini, acque internazionali. Cosa ci fanno un ingegnere geniale ed eccentrico, un alcolizzato figlio di un costruttore edile, un disertore della Wermacht con l’istinto del PR, un naufrago di pochissime parole e una barista minorenne incinta su un’isola artificiale, in tutto e per tutto simile a una […]

30 Dic , 2020