Beyond the Walls – Un pezzo di Palestina a Milano

Ieri sera abbiamo avuto l’opportunità di ascoltare Maan, un giovane palestinese del campo profughi di Deisha in occasione del festival Beyond the Walls a Zam, una rassegna di corti e film a tema Palestina.

Grazie alla sua presenza abbiamo potuto riflettere su cosa vuol dire girare un film in Palestina. Quali sono gli elementi di diversità con le esperienze cinematografiche occidentali e quali sono le diverse difficoltà che i giovani palestinesi desiderosi di raccontare la propria vita, la propria storia, la propria identità incontrano quotidianamente. Dall’impossibilità di reperire i materiali, di girare liberamente per le strade cercando di narrare la propria vita al desiderio di vincere l’assedio culturale e fisico a cui sono costretti tutti e tutte le palestinesi.

Qui un video di una parte dell’incontro:

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.