EUFEMIA MERCATO AGRICOLO DE LA TERRA TREMA

4 DOMENICHE IN CORTILE

DOMENICA 20 MARZO, DOMENICA 24 APRILE, DOMENICA 22 MAGGIO, DOMENICA 19 GIUGNO

VINI · CIBI · POESIA · RELAZIONI

Si parte il 20 marzo con una bella e abbondante dozzina di produttori che negli anni hanno animato e partecipato a La Terra Trema Fiera Feroce.
Vendita diretta, vini, birre, olio extra vergine, verdure, formaggi, salumi, pane e tantissimi altri prodotti agricoli.
Degustazioni guidate , musica dal vivo, presentazioni, pranzi e cene a filiera diretta. Relazioni e incontri.

Nell’innalzare le mura di Eufemia abbiamo ribaltato le proporzioni, le misure e il senso. Se La Terra Trema è festa e Fiera Feroce, Eufemia sia approdo, fortezza, luogo del tempo di cospirazione.

Limitarne la misura, circostanziare, non spingere, dare spazio a lunghi incontri, al dialogo, all’accordo, all’accordarsi.

Guardare alle mani, agli occhi, alle storie prima e ai sapori, alle essenze, gli odori, i sentori poi. Abbiamo pensato a Eufemia, come possibilità.

Luogo di respiroluogo di mercatoluogo del trafficare. Del travasare e ripulirsi, dalle sterilizzazioni, dall’isolamento, dalla terrificazione del conoscersi e dell’incontrarsi.

«Al mercato, in un tempo che non è soltanto dell’acquisto, del prendi ed esci, ascoltando, annusando, esercitando forme di conoscenza non convenzionali, si può anche imparare a riflettere. Lo scambio non è solo merceologico ma culturale. Spettacolo, divertimento, approfondimento, il mercato offre, a chi lo osserva non distrattamente, i segreti dei mestieri, delle tecniche, della parola, del gesto» (Piero Camporesi, La Terra e la Luna, 1989).

La Terra Trema • Folletto25603 • Leoncavallo Spazio Pubblico Autogestito

 

 


PROGRAMMA

ore 11:00 – 18:00
Mercato agricolo a filiera diretta

ore 13:00
Pranzo a cura della Cucina POP

ore 15:30
Degustazione sensoriale
I vini de La Marca di San Michele

ore 17:00
Concerto
Alfredo Ferrario e Sandro Di Pisa Duo

ore 19:30
Cena a cura della Cucina POP


INCONTRI

ore 15:30
Degustazione

I VINI de LA MARCA DI SAN MICHELE

confronto con Daniela Quaresima, vignaiola in Cupramontana (AN)

Due vini, due annate, quattro assaggi di verdicchio dell’azienda marchigiana.
Due esiti per due estati passate in modo diverso:
fresca e piovosa quella del 2014, calda e siccitosa quella del 2017

Capovolto 2017 e 2014
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore

affinamento sur lie in acciaio per 7/8 mesi

Passolento 2017 e 2014
Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico

affinamento sur lie in botte di legno per 12 mesi

LA DEGUSTAZIONE È GRATUITA
**POSTI ESAURITI**
Per info e prenotazioni: info@laterratrema.org

foto di Lorenzo Pavani

ore 17:00
Concerto al Baretto

ALFREDO FERRARIO E SANDRO DI PISA
DUO

clarinetto e chitarra

PARTECIPANO AL MERCATO

Vignaioli e Birrifici

Annibale Alziati (Rovescala, PV)
Denny Bini – Podere Cipolla (Coviolo, RE)
La Marca di San Michele (Cupramontata, AN)
La Viranda (San Marzano Oliveto, AT)
Pietro Selva (Castione Andavenno, SO)
Birrificio di Ringhiera (Milano)
Folletto25603 e i Vini della sua Carta (Abbiategrasso, MI)

Agricoltori e Artigiani

Agripiccola (Telgate, BG)
Antesica (Corniglio, PR)
Cascina Caremma (Besate, MI)
FeFa di Ferrarese Leonardo (Novate Milanese, MI)
La Libertaria (Lecco)
Olio in Fiore (Terlizzi, BA)
Riber Navel (Ribera, AG)
Somartii (Albosaggia, SO)
Strawberry Field (Rho, MI)
Zaffaroni Domenico (Mozzate, CO)

 

«L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno, è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e approfondimento continui: cercare e sapere riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio» (Italo Calvino, Le città invisibili).

Domenica 20 marzo 2022, dalle 11:00 al tramonto con ingresso libero e gratuito
Al Leoncavallo – Spazio Pubblico Autogestito, via Watteau, 7, Milano.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.