[DallaRete] Le proteste di Charlotte verso una nuova guerra per i “Black Rights”

charlotte-nc-riots-hands-up-dont-shoot
image-45368
Terza notte di proteste nella città americana di Charlotte.

Nonostante l’attivazione del , le manifestazioni di protesta per l’uccisione da parte della polizia dell’afroamericano Lamont Scott non si sono fermate: si è infatti inasprita la situazione alla notizia di un’altra morte, a seguito dei colpi di arma da fuoco della polizia nei primi giorni di scontri nella città del Nord Carolina.

Sembra che la polizia stia evitando di rendere pubblico il video in cui si dimostra che l’ultimo afroamericano ucciso non avesse avuto in mano una pistola – come hanno dichiarato le forze dell’ordine – al momento del suo omicidio, ma un libro.

Lo Stato Federale ha risposto con il coprifuoco forzato e i media statunitesti hanno minimizzato la gravità della situazione, ancora in corso a Charlotte.

Una nuova protesta che ha ulteriormente inasprito due storici poli ben distinti, afroamericani da una parte e polizia e Stato Federale dall’altra, figure in conflitto ormai da più di cent’anni.

E’ una nuova guerra taciuta quella per la lotta dei diritti degli afroamericani?

Per questa e altre domande ci siamo collegati con Lucio Manisco, storico giornalista che ha vissuto per decenni in America, per parlare dei fatti che stanno incendiando le strade di Charlotte. Ascolta o Scarica.

http://www.radiondadurto.org/2016/09/23/le-proteste-di-charlotte-verso-una-nuova-guerra-per-i-black-rights/?utm_source=dlvr.it&utm_medium=facebook

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *