[DallaRete] Presidio antifascista contro gli sciacalli di Casa Pound

roma-tafferugli-immigrati
image-37407
Presidio Antifascista oggi (ieri) mercoledì 3 Giugno a Battistini, Roma,  dove alcuni giorni fa una giovane donna filippina era stata uccisa da un’autovettura, pare guidata da una ragazza residente in un campo della zona.

L’appuntamento è stato promosso per contrastare la presenza dei fascisti di Casapound che hanno indetto un provocatorio presidio  per speculare in chiave razzista su quel fatto di cronaca nera.

Il tutto il giorno dopo il raid razzista nella capitale dove un rumeno è stato rincorso ieri in strada, in pieno giorno, ed assalito con un coltello con il quale gli sono state amputate due dita. «Sporco rumeno, vattene via», hanno gridato 3 romani che, secondo gli inquirenti sarebbero vicini agli ambienti della destra estrema e che ora si trovano in stato di arresto con l’accusa di tentato omicidio, lesioni gravissime, resistenza a pubblico ufficiale e violazione della legge Mancino. La vittima è un 33enne di nazionalità romena, ora in ospedale.

http://www.radiondadurto.org/2015/06/03/roma-presidio-antifascista-contro-gli-sciacalli-di-casa-pound/

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *