Assalto al rave – VIDEO e Testimonianze

MilanoInMovimento incontra alcuni testimoni dell’assalto al rave di Cusago.

Testimoninza audio di Vinz:
[audio:https://milanoinmovimento.com/wp-content/uploads/2012/10/intervista-vinz-raveparty_01.mp3]

Testimoninanza audio di Max, da Radio Onda d’urto.

Le testimonianze: (clicca sui testi per leggere le testimonianze complete)

ANALISI SULLO SGOMBERO DEL RAVE A CUSAGO – Matteo Saltalamacchia (Opposticoncordi)

Secondo il Questore che si attribuisce la responsabilità dell’intervento: ‘Se ci si sposta dalla Francia con quattro mezzi del genere, impianti del valore di diverse migliaia di euro e se non si fa pagare un biglietto d’ingresso, non lo si fa per il piacere di socializzare. E’ evidente che il guadagno deriva soprattutto dalla vendita illegale di alcol. […] È evidente. Socializzare è un’aspettativa legittima. Noi ce l’abbiamo con chi vuole lucrare sulla pelle dei giovani, nonostante i morti e le lesioni che abbiamo già registrato in passato.’ 

 

 

Testimonianza di Federica, studentessa. 

L’accaduto è da ritenersi un vero sopruso e abuso di potere….innanzi tutto, all’arrivo lo stesso carabiniere che bloccava le macchine ci ha detto (testuali parole): “ragazzi le macchine devono stare fuori, disposizione DEL COMUNE, voi siete autorizzati ad entrare, la festa è già iniziata, son tutti dentro…”. Questo cosa sta a significare? Era una presa in giro?! Una trappola per topi….

 

 

Testimonianza di Nicolò Iddu Ripani

Siamo arrivati al capannone di Cusago (mi) verso le 20:00 siamo entrati da un buco in una rete indicataci da un signore che diceva di essere il proprietario di uno degli stabili,era tutt’altro che ostico nei nostri confronti, direi accomodante, subito dopo però abbiamo notato che all’ingresso principale erano già presenti decine di celerini in tenuta antisommossa, non sapevamo ancora cosa ci aspettava…

 

Testimonianza di Andrea

[…] Ad un Certo punto sento Dall’altra altera parte della stanza la gente Che urla (non cori Contro la Polizia, ma vere e proprie urla!) e mettendomi in punta di piedi Riesco a scorgere Gli elmetti blu dei poliziotti EI Loro Manganelli Che erano già in Azione … Tutto QUESTO in pochissimi frangenti di secondo … Subito DOPO mi Vedo Una Folla di 1400 Persone Tutte Correre verso di me (ero nei Pressi Di Una delle pochissime e strettissime vie di fuga)…

 

Testimonianza di Andrea. B.

[…]In un niente vedo davanti a me la polizia che inzia a utilizzare il manganello contro qualunque cosa o persona ci sia. Spaccano qualunque cose, le casse dell’impianto, la bancarella della crepes, picchiano ragazzi e ragazze, zombiee senza farsi alcun tipo di problema urlando tossici vi ammazziamo zecche siete morte. Vedo un ragazzo colpito in faccia che cade per terra, lo prendo lo rialzo e lo porto fuori. nel correre fuori inzio a vedere e a respirare il fumo dei lacrimogeni […] 

 

Testimonianza di Greta

 […] A un certo punto da una camionetta sono scesi 5 o 6 poliziotti e hanno preso il mio ragazzo, mentre altri li hanno raggiunti di corsa. L’hanno sbattuto violentemente contro il camion mentre lo minacciavano pesantemente e cercavano di intimidirlo dicendogli frasi come per esempio: “ADESSO CHE SEI DA SOLO DOVE SCAPPI CONIGLIETTO? e altre simili […]

 

Testimonianza di Mary

[…] ci siamo riparati dietro a una colonna cercando di capire quello che stava succedendo, quando mi sono sporta per guardare ho visto un muro di caschi e manganelli che avanzavano con rabbia, siamo scappati verso l’altra unica uscita, tutti che correvano, ragazze potrate in braccio da amici e amiche […]

 

Testimonianza di Erika

[…] i partecipanti alla festa NON hanno assolutamente compiuto alcuna azione di provocazione (come per esempio insulti o lanci di oggetti verso le forze dell’ordine): tutti saggiamente si sono limitati a osservare tranquillamente la situazione oppure a ignorare deliberatamente questo cordone di polizia (anche se quest’ultimo creava una notevole tensione) […]

Tag:

Una replica a “Assalto al rave – VIDEO e Testimonianze”

  1. niko ha detto:

    Caro sig questore quello ke dice è retorica basta trovate delle motivazioni serie nn continuate ad arrampicarvi sugli spekki

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *