Maydays & The Ned – La diretta

md_2014 (1)E’ dunque arrivato il Primo Maggio. Dalle 15, in Piazza XXIV Maggio, partirà la quattordicesiama Mayday Parade (http://www.euromayday.org/).

Quest’anno però  l’appuntamento  non si esaurirà con la Parade, ma proseguirà con tre giorni di dibattiti, proposte e azioni: The NED, i NoExpoDAys.

Milano in Movimento seguirà tutte le iniziative.

Qui alcuni testi di  approfondimento su alcuni dei temi affrontati in queste giornate come, ad esempio, l’alimentazione, il mondo della formazione, il reddito, l’Europa, l’assalto alla proprietà ed altre importanti tematiche.

La redazione di MilanoInMovimento in diretta dal carro di AttitudineNoExpo.

19.50 – Ci siamo! La MayDay è arrivata in piazza Carbonari, dove comincia The Ned: tre giorni di musica, workshop, costruzione di iniziative comuni contro il grande evento che porterà debito, cemento e precarietà.

Venite a raggiungerci: piazza Carbonari angolo via Stresa. Si comincia stasera con tanta birra e unplagged acustic jazz night. Trovate il programma nella galleria immagini.

19.20 – Nella città degli sprechi e dello sfitto, si passa sotto la torre Galfa, simbolo perfetto delle politiche sugli spazi a Milano: sgomberata in tutta fretta 2 anni fa, è ancora vuota, a ricordare a tutti l’inutilità di nuovi grattacieli e il gran numero di edifici vuoti a Milano.

19.15 – Si passa sotto il palazzo della Regione Lombardia: una regione che usa Expo per cementificare e asfaltare, con 3 nuove autostrade e oltre 10 miliardi di euro in cemento! Non è un caso che tra tutte le opere “necessarie” per Expo, si si adeciso di rinunciare alle metropolitane, in favore dell’asfalto.

19.10 – La MayDay attraversa Piazza Duca d’Aosta, davanti alla Stazione Centrale: siamo quasi arrivati alla nuova occupazione in Piazza Carbonari!

19.00 – La città che chiede diritti, reddito, spazi sta attraversando piazza della Repubblica. Ora si volta verso piazza Duca D’Aosta, dove finisce la MayDay e comincia The Ned: tre giorni di occupazione di uno spazio vuoto, uno dei tanti lasciati al degrado in questa città che vuole essere vetrina e nasconde centinaia di immobili abbandonati. Tre giornate NoExpo dove troverete workshop, discussioni, assemblee, momenti di scambio e confronto, crescita collettiva per contrastare il grande evento che porta cemento, debito e precarietà!

Al termine della MayDay tutti a The Ned in piazza Carbonari.

18.45 – Il corteo passa davanti a Eataly, creatore di precarietà e addentro ai meccanismi perversi di Expo che soffocano la piccola produzione.

18:40 – Si attraversa Piazza 25 Aprile, sempre diretti verso Stazione Centrale e quindi verso i NoExpoDays, nella nuova occupazione in Piazza Carbonari fino a domenica!

18:20 – La testa del corteo attarversa Piazza Lega Lombarda. La coda non ha ancora passato Piazza Castello!

18:10 – Arrivano le foto della nuova occupazione temporanea!

18.00 –  La MayDay raggiunge Piazza Castello, e sfila davanti allo scempio di Expo. Si prosegue verso Piazza Duca d’Aosta e quindi Piazza Carbonari.

17.55 – Dal camion attitudine NoExpo: Expo ha promesso lavoro e occupazione, ma poi chiede migliaia di volontari non retribuiti: il lavoro non si regala mai! Da una parte la città di pochi, dall’altra la città di tutti e la città dei diritti.

17.50 – Lo spazio in cui si terranno i NED è un edificio enorme, ancora in ottimo stato, di proprietà della Regione Lombardia: ovviamente era lasciato vuoto e inutilizzato… fino a oggi!

17.45 – Dal camion di Attitudine No Expo si rilancia l’appuntamento di stasera e dei prossimi 3 giorni in Piazza Carbonari: sono i NoExpoDays. Intanto alla nuova occupazione è già arrivata, solertissima, la forza pubblica.

Ore 17.40 – La Parade riempie tutta via Carducci ed entra in Cadorna.

 Ore 17.10 Lo spazio per The Ned è stato liberato! La MayDay continua in via Stresa 24 angolo piazza Carbonari!

Ore 17.30 In via Meravigli compare un murales che dice NoExpo! E ricorda a tutti che la MayDay non fisce oggi, non finisce al termine del corteo, ma prosegue con The Ned, tre giorni No Expo di incontri, confronti, iniziative e tanta musica. Al termine della MayDay, tutti in piazza Carbonari.

Ore 17.00 La testa dalla MayDay supera piazza del Duomo. MayDay 2014, assalto alla prioprietà, occupiamo tutto, la MayDay non finisce con la parata, andiamo tutti insieme in un nuovo spazio occupato.

MayDay è anche antisessismo, in piazza Cordusio cala uno striscione: vogliamo una città frocia, non una vetrina per gay per Expo, che contesta la GayStreet prevista per il grande evento. Non rinchiudiamoci in una gay street pensata per il profitto mentre i diritti di donne e coppie gay sono violati quotidianamente.

Ore 16.45 Lavoro precario, stage gratuiti, parchi sventrati, vie d’acqua inutili, autostrade, bretelle, parcheggi, alberghi, 10 miliardi di soldi pubblici spesi per una cazzata chiamata Expo2015. Contro debito, cemento, precarietà MayDay e NoExpoDays, tre giorni di incontri, iniziative, azioni e musica contro il grande evento.

Ore 16.30 Da un palazzo di via Torino cala uno striscione degli studenti: Saperi Contro Expo2015.

Ore 16.22 In via Torino: la testa del corteo si dirige verso piazza del Duomo.

Uscire dalla città vetrina, difendere i parchi, rinunciare a Expo.

MayDay 2014 chiede spazi, diritti, reddito. Expo porta cemento, debito, precarietà.

MayDay 2014 NoExpo

Stiamo arrivando alla circonvallazione.

Dal carro AttitudineNoExpo continuano gli interventi: seguite la MayDay fino in fondo, quando si conclude la MayDay comincia The Ned, i NoExpoDays: ci vogliono schiavi, ci avranno ribelli!

 

Ore 15.40 – Dal carro AttitudineNoExpo i primi interventi annunciano la tre giorni che seguirà al termine del corteo, The Ned. La MayDay 2014 ha un ospite speciale, che si chiama Expo, un ospite che porta debito, cemento e precarietà e che gli studenti nel loro intervento ribadiscono con forza di non volere.

 

Ore 15.10 – Partiti! La MayDay percorre corso di Porta Ticinese.

In piazza 24 Maggio c’è ancora coda, la gente continua ad arrivare per la MayDay 2014!

intanto la testa del corteo percorre corso di Porta Ticinese verso le Colonne di San Lorenzo.

 

Ore 14.30 – I primi carri sono già in piazza 24 Maggio, tantissime persone iniziano ad affluire verso il concentramento. Tra poco si parte!

Tag:

Una replica a “Maydays & The Ned – La diretta”

  1. […] della speculazione e del profitto. L’edificio si trova in Piazza Carbonari angolo via Stresa (su Milano in movimento la cronaca della Euromayday milanese e il programma dei NED). Abbiamo raggiunto Franz di Milano in Movimento e Chiara del Centro Sociale Askatasuna di Torino […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.