Primo Maggio NoExpo – In corso arresti e perquisizioni

comunicato-area-1
image-39993
Sono in corso da questa mattina all’alba arresti e perquisizioni per i fatti del Primo Maggio 2015.

Il provvedimento è stato emesso dal GIP su richiesta del sostituto Piero Basilone, coordinato dall’aggiunto Maurizio Romanelli, della Procura di Milano.

Ad ora si parla di 10 misure cautelari per attivisti milanesi e stranieri, a cui si aggiungono 5 persone indagate a piede libero.

I reati contestati sarebbero: devastazione e saccheggio, resistenza a pubblico ufficiale aggravata, travisamento e incendio.

Nel quadro dell’operazione è stata fermata un’attivista del centro sociale Lambretta che dovrebbe essere rilasciata a breve.

Come ormai da prassi in questa indagine sembra che ai fermati sia stato prelevato il DNA.

Seguiranno aggiornamenti.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *