diritti umani

Abolire il carcere?

21 Gen , 2022 - IN EVIDENZA

Abolire il carcere?

Come mai così tante persone sono potute finire in prigione senza che ciò sollevasse dibattiti importanti sull’efficacia della detenzione? Un gruppo superiore alla popolazione di molti paesi trascorre la propria esistenza rinchiuso tra 4 mura, molto spesso con regole che impediscono il movimento a causa degli spazi angusti, a guardare fazzoletti di cielo tra sbarre […]

Ong palestinesi sotto attacco. Per Israele sono organizzazioni terroristiche

25 Ott , 2021 - INTERNAZIONALE, MEDIO ORIENTE

Ong palestinesi sotto attacco. Per Israele sono organizzazioni terroristiche

Non si contano le condanne da ogni punto del pianeta alla decisione del Ministro della Difesa israeliano Benny Gantz di proclamare «organizzazioni terroristiche» sei ong palestinesi che difendono i diritti umani perché, a suo dire, sarebbero una copertura delle attività del Fronte popolare per la liberazione della Palestina (Fplp) – partito di orientamento marxista presente con tre deputati […]

“Delle pene senza delitti”, viaggio nell’inferno di Corelli

30 Lug , 2021 - PRIMO PIANO

“Delle pene senza delitti”, viaggio nell’inferno di Corelli

Presentati due esposti che chiedono il sequestro preventivo del Cpr. Chiunque sia dotato di un cuore e di un minimo di umanità non può non commuoversi e provare vergogna di fronte a film e serie che documentano la condizione degli schiavi nell’America dell’Ottocento. Allo stesso modo ci indigniamo per gli abusi quotidiani dei vari organi […]

Milano, due esposti contro il Cpr: ipotesi di torture e abusi d’ufficio

29 Lug , 2021 - MIGRANTI, MOVIMENTI

Milano, due esposti contro il Cpr: ipotesi di torture e abusi d’ufficio

Nello schermo della videosorveglianza interna un uomo in un cortile si fa dei tagli su tronco e braccia, mentre in un corridoio vicino agenti anti-sommossa si preparano a intervenire. La sequenza è avvenuta nel Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Milano, ma riflette la quotidianità anche degli altri Cpr. Ne abbiamo notizia solo perché […]

Mobilitazione urgente per Ocalan – Milano, venerdì 19/3 alle h. 17.30

18 Mar , 2021 - EVENTI

Mobilitazione urgente per Ocalan – Milano, venerdì 19/3 alle h. 17.30

Le organizzazioni e le comunità curde di tutti i paesi si stanno mobilitando per chiedere chiarezza sulle condizioni di salute di Abdullah “Apo” Öcalan, detenuto da lunghi anni in regime di totale isolamento nel carcere speciale di Imrali. Infatti, alcuni giorni fa si sono sparse in Turchia voci preoccupanti circa le sue condizioni di salute […]

L’inferno del CPR – Il gioco dell’oca con le pedine umane

15 Ott , 2020 - MIGRANTI, MOVIMENTI

L’inferno del CPR – Il gioco dell’oca con le pedine umane

L’INFERNO DEL CPR In via Corelli il gioco dell’oca con le pedine umane. Deportazioni lampo dopo uno stretto isolamento in totale privazione di diritti: questo l’iter che, grazie ai trattati con il “paese sicuro” sottoscritti quest’estate dall’attuale governo, sta interessando da settimane centinaia di persone che, appena sbarcate dalla Tunisia in Sicilia, vengono caricate su […]

Avere paura degli aquiloni

2 Ago , 2020 - AFRICA, INTERNAZIONALE

Avere paura degli aquiloni

Da piccola passavo una parte dell’estate in Marocco, il paese d’origine dei miei genitori. Quelle settimane le ricordo con il sorriso, tanto amore e un po’ di malinconia. Passavo le mie giornale nel darb a socializzare con i coetanei della zona. Mi chiedevano come fosse l’Italia, come mai avessi un accento così strano, ridevamo, scherzavamo […]

Cpr di Gradisca d’Isonzo, secondo morto in sette mesi

15 Lug , 2020 - IN EVIDENZA

Cpr di Gradisca d’Isonzo, secondo morto in sette mesi

Per avere qualche sicurezza in più bisognerà attendere l’autopsia. Al momento le certezze sono due: ieri mattina in una cella d’isolamento del Cpr di Gradisca d’Isonzo un giovane albanese di 28 anni è stato trovato morto, con lui un cittadino marocchino agonizzante; in sette mesi è il secondo decesso di una persona in custodia dello Stato nella […]

I Cpr sono una bomba a orologeria. Il Covid-19 tra le mura di Gradisca

27 Mar , 2020 - IN EVIDENZA

I Cpr sono una bomba a orologeria. Il Covid-19 tra le mura di Gradisca

Primo caso ufficiale di Covid-19 nella struttura detentiva per migranti di Gradisca d’Isonzo. A rischio tutte le altre. Si moltiplicano gli appelli al rilascio dei reclusi. Una misura di buon senso a protezione dei loro diritti e del sistema sanitario nazionale messo sotto pressione dalla pandemia. All’interno del Centro di permanenza per i rimpatri di […]