Brigata Internazionale Mutuo Soccorso – Missione umanitaria al confine ucraino

Il Contesto:
Dall’inizio del conflitto, più di 2,5 milioni di rifugiati hanno attraversato i confini dall’Ucraina ai paesi vicini. La situazione al confine rumeno è tra più critiche, con carenza di aiuti e supporto dal contesto internazionale per via dell’assenza di accordi bilaterali e una concentrazione delle associazioni umanitarie sbilanciata verso il confine polacco. Per questo motivo la Brigata Internazionale Mutuo Soccorso Milano in partnership con la fondazione Corte delle Madri ha deciso di muoversi verso questa regione e di concentrare i propri sforzi dove ve n’è più bisogno: in collaborazione con il centro profughi Mandachi, a fine marzo ci recheremo in Romania, nella cittadina di Suceava al confine con l’Ucraina, per portare aiuti e sostegno umanitario alla popolazione ucraina e alle rifugiate e ai rifugiati in fuga dalla guerra.

Il progetto e le attività:
Il progetto si inserisce in un contesto di collaborazione più ampio teso alla creazione di un corridoio umanitario stabile.
In particolare, le attività che svolgeremo con questa prima uscita sono:
1. Portare generi di prima necessità ai profughi di guerra sul confine rumeno.
2. Offrire supporto alle operazioni di assistenza lungo il confine e nel territorio ucraino.
3. Garantire servizi di transito sicuro e l’accesso in Italia e altre regioni europee.
4. Sostenere il reinserimento abitativo e sociale delle persone in transito.
5. Raccontare le vicende e le storie dei rifugiati in fuga dal conflitto.

La partenza è prevista questa settimana, il gruppo sarà composto da 20 persone. Il team si recherà nella cittadina di Suceava, presso l’hub umanitario Mandachi dove sono già in essere contatti con diverse realtà istituzionali locali.

Supporto:
Il progetto sarà completamente autofinanziato dai partecipanti, dalle associazioni partner e tramite una raccolta fondi per coprire le spese di viaggio e trasporto alimentari. Abbiamo già raccolto molto materiale alimentare, sanitario, e altri beni di prima necessità come abbigliamento e coperte tramite diverse associazioni milanesi.
Abbiamo bisogno di ogni supporto possibile per coprire le spese di viaggio, comprendenti un furgone per il trasporto materiale e rientro profughi di guerra, carburante e spese di viaggio.
Stiamo raccogliendo donazioni tramite l’associazione Mutuo Soccorso:
Intestazione: “Mutuo Soccorso Milano APS” C/O
Banca Etica IBAN: IT92F0501801600000016973398
Causale: Missione umanitaria Ucraina

I Partner di progetto:
L’associazione Mutuo Soccorso Milano è attiva sul territorio milanese per offrire supporto alle fasce più deboli della società tramite l’attivismo di più di 400 volontari. Nel tempo abbiamo dato il via a diversi progetti sul territorio in collaborazione con diverse realtà del panorama sociale milanese. La brigata alimentare nata durante le prime settimane della pandemia da Covid-19 è tutt’ora attiva nel supporto a famiglie in difficoltà, anziani e disabili, il progetto Drago Verde dà sostegno a centinaia di persone senzatetto a Milano e il progetto Comida sociale si occupa della lotta allo spreco alimentare sempre per supportare le persone senza fissa dimora della nostra città.

La fondazione Corte delle Madri lavora da anni per costruire un economia più sostenibile. La Corte delle Madri persegue fini di solidarietà sociale prestando un’attenzione particolare alle situazioni di fragilità e favorendo la creazione di contesti di accoglienza, sia sociali che e abitativi, che permettano di sperimentare relazioni positive con gli altri abitanti della comunità.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.