Nuovamente imbrattato il murales antifascista di Niguarda

12631478_10208512445794379_6441554910193683218_n

31/01 – La ripulitura

—-

Nuovamente imbrattato da celtiche, svastiche e frasi offensive il murales antifascista di Via Majorana a Niguarda.

Il murales è dedicato alla figura della partigiana Gina Galeotti Bianchi, nome di battaglia Lia, uccisa dai nazifascisti il 24 Aprile 1945 (un giorno prima della Liberazione).

Murales fortemente voluto dal quartiere, uno dei quartieri milanesi dove la Resistenza partigiana fu più forte e forte è rimasta la memoria di quegli eventi.

Purtroppo non è la prima volta che eroici imbrattatori notturni entrano in azione, ma non saranno certamente queste azioni a cancellare quel pezzo di storia ancora oggi attuale.

La storia partigiana di Niguarda e il rifacimento del murales all’inizio del 2015 dopo uno dei consueti imbrattamenti

Tag:

Una replica a “Nuovamente imbrattato il murales antifascista di Niguarda”

  1. […] vanno a insudiciare i murales antifascisti di Milano. Un altro caso tristemente noto è quello del murales dedicato alla Resistenza partigiana a Niguarda periodicamente rovinato da scritte […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.