autorganizzazione

Organizzare la solidarietà ai tempi del Coronavirus

18 Mar , 2020 - MILANO, PRIMO PIANO

Organizzare la solidarietà ai tempi del Coronavirus

Ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare. Navi da guerra ai checkpoint in circonvallazione. Strade infette e deserte, in cui gironzolano abbandonati solo gli ultimi della terra alla ricerca di cibo o qualche rottame da barattare. Code chilometriche di persone che avanzano lentamente e a testa bassa per poter finalmente spendere i […]

Un crowdfunding per i 10 anni di Partigiani in Ogni Quartiere

25 Feb , 2017 - PRIMO PIANO

Un crowdfunding per i 10 anni di Partigiani in Ogni Quartiere

10 ANNI di PARTIGIANI IN OGNI QUARTIERE Partigiani in ogni Quartiere nasce 10 anni fa per mettere in relazione realtà e soggettività attive nel territorio milanese, valorizzandone le risorse, per tenere vivi e attualizzare i valori dell’antifascismo promuovendo iniziative volte a costruire una cultura dell’integrazione. Nella continuità del percorso intrapreso di valorizzazione delle periferie e […]

COMUNICATO: Accordo con la proprietà

5 Feb , 2013 - NEWS STREAM

COMUNICATO: Accordo con la proprietà

tratto da http://www.ambulatoriopopolare.org/ Pubblichiamo con colpevole ritardo questo comunicato dell’Ambulatorio Medico Popolare in quanto crediamo possa essere particolarmente significativo per il dibattito in corso sul tema spazi, bandi comunali, autogestione e autorganizzazione. La Redazione di Milano in Movimento. La associazione Ambulatorio Medico Popolare ha firmato il 12/12/2012 un’accordo, proposto dal proprietario dei locali, per sospendere […]

Solidarietà e Autorganizzazione – Bollettino dal Sisma – n°6

13 Set , 2012 - EMILIA - DIARIO DA CAVEZZO

Solidarietà e Autorganizzazione – Bollettino dal Sisma – n°6

“Le direttive sono queste, bisogna raccontare solo cose felici”. Sono le parole udite con le nostre orecchie da un giornalista di un’importante emittente tv nazionale. “Purtroppo” – aggiungeva durante una chiacchierata informale – “perché così si censurano cose importanti”. Avrebbe voluto raccontare l’Emilia per come stanno le cose veramente, avrebbe voluto descrivere e divulgare la […]