brigate rosse

Il sequestro Dozier e il rullo compressore della tortura

4 Lug , 2022 - CULTURE, RECENSIONI

Il sequestro Dozier e il rullo compressore della tortura

“Scusi colonnello, io ho l’impressione che forse per un eccesso di prudenza i miei colleghi continuino a fare delle domande allusive alle quali lei non può che rispondere altro che allusivamente. Penso che sarebbe molto meglio chiamare le cose con il loro vero nome. Se si vuole parlare di tortura si parli di tortura”. (La […]

Esterno notte – Anatomia del potere (democristiano)

24 Mag , 2022 - CINEMA, CULTURE

Esterno notte – Anatomia del potere (democristiano)

“In questo paese si è trattato su tutto. Tranne che su Moro” (cit. anonimo) A quasi vent’anni di distanza da Buongiorno notte, Marco Bellocchio torna ad affrontare il sequestro Moro con una nuova pellicola: Esterno notte. Il film, presentato in anteprima al Festival di Cannes, è diviso in due parti, a loro volta suddivise in episodi, […]

Servizi Segreti – Inizia l’allarmismo pre-Expo. E manca più di un anno!

5 Mar , 2014 - GIURISTI PER CASO

Ieri ci è toccato leggere su Repubblica (tanto per cambiare) uno sconfortante riassunto di un documento dei nostri servizi segreti (il DIS) in cui, come da tradizione italica, i nemici da additare erano: gli anarco-insurrezionalisti, i No-Tav e le fantomatiche Brigate Rosse (una sigla buona per tutte le stagioni).  Senza dover scomodare le stragi di […]

Per Fausto e Iaio

18 Mar , 2012 - MILANO

Per Fausto e Iaio

Un sindaco che la domenica va a intitolare un fazzoletto di verde nella periferia della sua città potrebbe essere un dettaglio insignificante. Ma non in questo caso. Perché è la prima volta che la massima autorità che a Milano rappresenta le istituzioni, impegna il suo tempo per ricordare Fausto e Iaio, i due giovanissimi militanti […]

La Tortura democratica!

14 Feb , 2012 - RACCONTI

La Tortura democratica!

Waterboarding: «Forma di tortura consistente nell’immobilizzare un individuo in modo che i piedi si trovino più in alto della testa e versargli acqua in gola e sulla faccia. Si tratta di una forma di annegamento controllato, in quanto l’acqua invade le vie respiratorie inducendo il riflesso faringeo. Il soggetto sottoposto a tortura dell’acqua ritiene che […]