processo

Strage di piazza Loggia: assoluzioni per le cariche del 2012. Giovedì 28 maggio si torna in piazza

26 Mag , 2020 - MOVIMENTI, REPRESSIONE

Strage di piazza Loggia: assoluzioni per le cariche del 2012. Giovedì 28 maggio si torna in piazza

Arrivata martedì 26 maggio la sentenza nel processo a Brescia contro 14 compagne-i imputati nel procedimento sulle cariche poliziesche del 28 maggio 2012, anniversario della strage fascista, di Stato e della Nato di piazza della Loggia a Brescia quando la polizia cercò di impedire l’ingresso in piazza al corteo studentesco e antagonista. La sentenza di assoluzione pochi minuti fa. […]

La sentenza sui rider non è che l’inizio

1 Mar , 2020 - IN EVIDENZA

La sentenza sui rider non è che l’inizio

Dopo che la Cassazione ha riconosciuto i diritti di chi lavora al servizio di una piattaforma, l’avvocata che ha seguito la vertenza ragiona su rischi e prospettive delle lotte dei precari. Il 24 gennaio 2020 viene pubblicata la sentenza conclusiva del processo contro l’azienda del food delivery Foodora, avviato nel 2016 da un gruppo di rider assistita […]

SPECIALE 18K – LA LOTTA (SI) PAGA

8 Feb , 2020 - SPECIALI

SPECIALE 18K – LA LOTTA (SI) PAGA

Raccolta fondi per sostenere la multa di 18.000 euro della Cassazione contro il centro sociale Zam. Nel dicembre 2019 la Corte di Cassazione ha posto la parola fine al lungo procedimento penale che vedeva imputati nove tra compagni e compagne per lo sgombero di ZAM in via Olgiati 12 il 22 maggio 2013. La corte […]

Riforma della prescrizione – Il processo infinito

19 Gen , 2020 - IN EVIDENZA

Riforma della prescrizione – Il processo infinito

“Fine pena: mai”. Così recitava un tempo il certificato di detenzione degli ergastolani, successivamente cambiato, forse in ossequio a qualche sentenza europea, in un surreale: 31/12/9999. Ebbene, con l’attuazione della Riforma Bonafede sulla prescrizione, oltre al “Fine pena: mai” agli standard della malmessa giustizia italiana potremmo aggiungere “Il processo infinito”. Ma andiamo con ordine. La […]

Nicoletta ci manda notizie attraverso i suoi avvocati

4 Gen , 2020 - MOVIMENTI, REPRESSIONE

Nicoletta ci manda notizie attraverso i suoi avvocati

Oggi ho rivisto Nicoletta e mi ha chiesto di far avere a tutti voi i suoi saluti ed il suo affetto. Nicoletta sta bene, comincia ad entrare nelle dinamiche carcerarie e ad interagire con le sue compagne di prigionia. Ha già ricevuto molti telegrammi ma poche lettere e non risultano ancora pervenute le lettere che […]

Nicoletta ci scrive dal carcere

1 Gen , 2020 - MOVIMENTI, REPRESSIONE

Nicoletta ci scrive dal carcere

Sto bene, sono contenta della scelta che ho fatto perché è il risultato di una causa giusta e bella, la lotta NoTav che è anche la lotta per un modello di società diverso e nasce dalla consapevolezza che quello presente non è l’unico dei mondi possibili. Sento la solidarietà collettiva e provo di persona cosa […]

Aiuto al suicidio, Cappato assolto: «Il fatto non sussiste»

24 Dic , 2019 - IN EVIDENZA

Aiuto al suicidio, Cappato assolto: «Il fatto non sussiste»

La decisione della Corte d’assise di Milano segue la sentenza della Consulta: ora una legge. La sentenza è stata accolta da un applauso: assolto perché il fatto non sussiste. Quando nel febbraio del 2017 Marco Cappato accompagnò Fabiano Antoniani (noto come dj Fabo) in una clinica svizzera per morire non commise alcun reato. L’assoluzione sentenziata […]

Frank, l’algoritmo anti-sciopero. La Cgil porta in tribunale Deliveroo

20 Dic , 2019 - IN EVIDENZA

Frank, l’algoritmo anti-sciopero. La Cgil porta in tribunale Deliveroo

La Cgil fa una causa a Deliveroo per discriminazione collettiva. Per il sindacato la multinazionale del «food delivery» usa l’algoritmo «Frank» per assegnare le consegne e penalizza persone che hanno malattie, esigenze di cura o chi esercita il diritto di sciopero. Il prossimo due gennaio davanti a un giudice del lavoro di Bologna potrebbe tenersi […]

Ex-combattenti Ypg, la pm «prevede» i reati

17 Dic , 2019 - MOVIMENTI, REPRESSIONE

Ex-combattenti Ypg, la pm «prevede» i reati

La Procura di Torino chiede un anno di sorveglianza speciale per Paolo e due per Eddi e Jacopo, dicendosi certa che metteranno in pericolo l’ordine pubblico. Fuori e dentro l’aula tantissime persone a sostegno dei tre giovani. Un anno di sorveglianza speciale per Paolo Andolina e due per Maria Edgarda Marcucci e Jacopo Bindi: è […]