procura

[News] Lettera di Mattia dal carcere

19 Mar , 2014 - NEWS STREAM

  Cari amici di valle e di città, quella che viene oggi scatenata conto chi si batte contro il Tav non è solo un’offensiva tribunalizia ma una tempesta di passioni tristi e umori guasti. «Terrorismo», «organizzazione paramilitare», «attentato»: dietro la scelta di queste espressioni si cela un’operazione linguistica volta ad evocare sentimenti precisi. Ogni parola […]

Sulle condanne di Roma, una doverosa rettifica

10 Feb , 2014 - GIURISTI PER CASO

  In relazione all’articolo “Devastazione e saccheggio, a Roma un’insperata assoluzione” (https://milanoinmovimento.com/rubriche/giuristi/devastazione-e-saccheggio-a-roma-uninsperata-assoluzione), per correttezza dobbiamo purtroppo rettificare e completare alcune informazioni. Diciamo purtroppo perché, a differenza di quanto scritto in precedenza, il reato di devastazione e saccheggio, del quale la città di Milano ha già sperimentato una sentenza definitiva per i fatti dell’11 Marzo 2006, […]

Devastazione e saccheggio, a Roma un’insperata assoluzione

9 Feb , 2014 - GIURISTI PER CASO

  Dopo anni di pedissequo appiattimento alle richieste dell’accusa da parte di varie corti in giro per l’Italia, in settimana un ragazzo accusato di devastazione e saccheggio per i fatti del 15 Ottobre 2011 a Roma è stato assolto per quel reato. I precedenti, dalla sentenza contro “i dieci” del G8 di Genova a quella […]

No Tav: trasferiti i 4 arrestati del 9 Dicembre

30 Gen , 2014 - NEWS STREAM

  Questa mattina Chiara, Claudio, Mattia e Niccolò – i 4 No tav arrestati lo scorso 9 Dicembre con l’accusa di terrorismo – sono stati tutti trasferiti dal carcere torinese delle Vallette dov’erano finora detenuti. Chiara è stata trasferita al carcere Rebibbia di Roma, Claudio a Ferrara e Mattia e Niccolò ad Alessandria. La scelta […]

Gli avvocati dei No Tav: così è impossibile garantire il diritto di difesa

18 Gen , 2014 - GIURISTI PER CASO

Pubblichiamo qui di seguito il comunicato stampa che il collegio difensivo dei Notav imputati al maxiprocesso ha diffuso stamane sottoscrivendolo in 30. Da tempo denunciamo il clima di irregolarità e intimidazione che subiscono i nostri legali all’interno di questo processo che si svolge nell’aula bunker delle carcere delle Vallette con 2 udienze settimanali calendarizzate fino […]

Caselli lascia la toga per… La politica magari?

13 Nov , 2013 - GIURISTI PER CASO

Apprendiamo dai giornali di oggi che il Procuratore di Torino Giancarlo Caselli andrà finalmente in pensione visto che ha compiuto 74 anni il 9 aggio e ha annunciato l’intenzione di ritirarsi dalla professione il prossimo 28 Dicembre. Lo ha fatto con un email al Csm e la notizia è subito rimbalzata ovunque, condita dalla carriera […]

Roma. La Procura prepara il blitz contro i movimenti di lotta per la casa

11 Nov , 2013 - GIURISTI PER CASO

Roma. La Procura prepara il blitz contro i movimenti di lotta per la casa L’edizione romana del Corriere della Sera ha pubblicato un articolo – piuttosto ben informato – dai contorni inquietanti. Si evince che il pool antiterrorismo della Procura di Roma sta mettendo insieme gli elementi per avviare provvedimenti repressivi “pesanti” attraverso reati associativi, […]

Difesa non petita, accusatio manifesta(nti) – Alcune interessanti considerazioni sui fermi del 19 Ottobre

31 Ott , 2013 - GIURISTI PER CASO

Difesa non petita, accusatio manifesta(nti) – Alcune interessanti considerazioni sui fermi del 19 Ottobre

  Riportiamo un’interessante presa di posizione dell’Unione delle Camere Penali Italiane a proposito dei fermi della manifestazione del 19 Ottobre e di alcune posizioni giuridicamente bizzarre (per usare un eufemismo) della Procura di Roma sui fermati. Per la Procura di Roma infatti, premunirsi di una lista di legali costituirebbe grave indizio di colpevolezza… L’intervento è […]

Terrorista a chi?

31 Lug , 2013 - PRIMO PIANO

Terrorista a chi?

Abbiamo messo in gioco i nostri corpi in quelle valli, camminato in quei boschi e troppo spesso abbiamo dovuto correre, sopraffatti dai gas e con la sensazione del respiro degli uomini del potere sul collo. Abbiamo messo in gioco i nostri cuori, perché crediamo nella resistenza dei popoli, quelli che stanno oltre le nostre frontiere, […]