referendum

Il Cile vota compatto e manda al macero l’eredità di Pinochet

27 Ott , 2020 - AMERICHE, INTERNAZIONALE

Il Cile vota compatto e manda al macero l’eredità di Pinochet

Il messaggio è arrivato forte e chiaro: la Costituzione di Pinochet deve andare al macero, insieme alla pesante eredità che ha schiacciato il popolo cileno negli ultimi 30 anni. L’esito del plebiscitodi domenica per una nuova Costituzione non ha infatti lasciato dubbi: l’Apruevo ha vinto con il 78,27% dei voti contro il 21,73% dei Rechazo […]

9 giugno ’78 – Un decennio di lotte si conclude

11 Giu , 2020 - ANTIFASCISMO, MOVIMENTI

9 giugno ’78 – Un decennio di lotte si conclude

9 giugno 1978. E’ passato solo un mese dal ritrovamento del cadavere di Aldo Moro in via Caetani. Si è in piena campagna elettorale per il doppio referendum che prevede, da un lato, l’abolizione della Legge Reale e dall’altro quello del finanziamento pubblico ai partiti. La Legge Reale è solo la prima di una serie […]

Tsipras, una sconfitta che viene da lontano

8 Lug , 2019 - EUROPA, INTERNAZIONALE

Tsipras, una sconfitta che viene da lontano

Syriza perde le elezioni. Torna al potere la destra di Nea Dimokratia con quasi il 40% dei voti. 5 luglio 2015. Se c’è una data da tenere bene a mente per spiegare la sconfitta subita da Tsipras ieri alle elezioni politiche greche è proprio quella del 5 luglio. Quel giorno si teneva il referendum voluto […]

Guardare avanti per non tornare indietro

14 Dic , 2018 - INTERNAZIONALE

Guardare avanti per non tornare indietro

Aborto legalizzato in Irlanda. Ieri, 13 dicembre 2018, il Parlamento irlandese a Dublino ha approvato con 27 voti favorevoli e 5 contrari il decreto di legge che per la prima volta nella storia dell’Irlanda autorizza l’aborto fino alla dodicesima settimana di gestazione. La nuova legge è il risultato dello storico referendum svoltosi a maggio di […]

Catalunya – «Seduta sospesa», la Consulta ora blocca il Parlamento

6 Ott , 2017 - NEWS STREAM

Catalunya – «Seduta sospesa», la Consulta ora blocca il Parlamento

Catalogna. Accolto il ricorso dei socialisti, la dichiarazione d’indipendenza aspetta ancora. Il partito di Puigdemont è spaccato tra chi vuole accelerare e chi rallenta. Il presidente prende tempo. La mossa di mercoledì del Partito socialista catalano ha ottenuto il suo effetto: il Tribunale Costituzionale (Tc) spagnolo ha sospeso, con tutto l’ormai abituale corollario di minacce legali […]

1-O – Corrispondenze catalane

2 Ott , 2017 - PRIMO PIANO

1-O – Corrispondenze catalane

Dopo l’articolo di qualche giorno fa, un nuovo pezzo di Mao Sartori, un compagno che vive da 11 anni in Catalunya. Nelle ultime 48 ore in Catalunya, eravamo oltre tre milioni di persone in piazza, davanti e dentro le scuole, i centri di salute, i comuni e tutti gli spazi adibiti a seggi elettorali. Famiglie, donne, uomini, […]

Estelada bella: la Catalunya che odia la Guardia Civil

28 Set , 2017 - EUROPA, INTERNAZIONALE

Estelada bella: la Catalunya che odia la Guardia Civil

Dopo l’intervista di ieri ospitiamo una nuova interessante riflessione sulla situazione in Catalunya. Conto alla rovescia verso una delle vicende politiche più imprevedibili della storia europea degli ultimi anni, peraltro non priva di colpi di scena. Come la Scozia che voleva secedere dal Regno Unito, la Catalogna vuole votare in un referendum il 1° Ottobre se separarsi […]

20 Settembre – Il giorno in cui la Catalunya ha detto addio alla Spagna

27 Set , 2017 - INTERNAZIONALE

20 Settembre – Il giorno in cui la Catalunya ha detto addio alla Spagna

Per approfondire la questione catalana che in questi giorni sta diventando bollente, abbiamo deciso di intervistare Mao Sartori, un compagno che vive da 11 anni in Catalunya. -La storia dello stato spagnolo moderno è fatta da potenti spinte centrifughe solitamente represse con durezza. Basta guardare l’esperienza basca prima schiacciata da Franco e poi combattuta con una […]

La «repubblica di Catalogna» scende in piazza, il fronte si allarga

21 Set , 2017 - NEWS STREAM

La «repubblica di Catalogna» scende in piazza, il fronte si allarga

La protesta. Migliaia di persone hanno invaso le strade di Barcellona, cortei pacifici: «contro la repressione». Barcellona è scesa in piazza ancora una volta, nell’ennesima escalation con Madrid sulla spinosa questione dell’indipendenza catalana. La tensione nella capitale autonoma è aumentata dopo che il governo madrileno ha sguinzagliato la Guardia Civil negli uffici governativi catalani della Generalitat, […]