Il forum delle donne a Gaza City

Si conclude oggi il forum delle donne a Gaza City.

Sono stati tre giorni molto densi. Più di 200 donne, dalle provenienze più disparate, hanno partecipato ai diversi incontri. Presenti militanti politiche legate al Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina, ma anche attiviste di diverse ONG e di associazioni di supporto alle donne.

Venerdì 4 giugno c’è stato un workshop molto sentito dal titolo molto esplicito: “I panni sporchi si lavano in piazza”. Qui le partecipanti hanno riempito molti fogli con testimonianze di violenze subite o viste agite su altre donne. Le testimonianze raccolte verranno utilizzate in futuro per una mostra.

Ieri ci sono stati sette workshop dove le partecipanti si sono mescolate scavalcando le barriere rappresentate dalla proprie appartenenze politiche e culturali. Tra gli incontri più sentiti: “Il gioco del privilegio”, un laboratorio psico-terapeutico intitolato “Il fiume della vita”, un momento di analisi urbanistica su come le città siano costruite a misura di uomo (e non di donna) e un dibattito sul femminismo in Italia e Palestina.

Oggi ultima giornata aperta anche agli uomini con “Il gioco del privilegio” con domande scritte a quattro mani dalle donne della carovana solidale e dalle donne gazawe.

 

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.