detenzione

Alla fine c’è il CPR – Milano

22 Apr , 2021 - MIGRANTI, MOVIMENTI

Alla fine c’è il CPR – Milano

Mobilitazione diffusa contro i lager di Stato e altri strumenti di repressione, respingimento e deportazione delle persone migranti. Mai più Lager – No ai CPR ha promosso, partecipa e invita tutte e tutti a prendere parte alla mobilitazione diffusa che il 24 aprile si terrà in varie città, sedi di CPR o di altri componenti […]

Ennesima rivolta in via Corelli

11 Apr , 2021 - MIGRANTI, MOVIMENTI

Ennesima rivolta in via Corelli

Si allunga la scia di rivolte e tensioni che hanno come epicentro il Cpr di via Corelli. Negli ultimi mesi del 2020, poco dopo l’apertura, ci sono stati ben tre episodi di tensione con feriti: uno a ottobre, uno a novembre e uno a dicembre. Nella serata di ieri 10 aprile nuovo tentativo di fuga […]

Aprite le porte di Imrali! Presidio al Consolato turco

19 Mar , 2021 - INTERNAZIONALE, MEDIO ORIENTE

Aprite le porte di Imrali! Presidio al Consolato turco

Mobilitazione ieri a Milano. Si è svolto ieri pomeriggio un presidio sotto il Consolato turco in città per chiedere informazioni e chiarezza sulle condizioni di salute e di detenzione di Abdullah “Apo” Öcalan, detenuto da più di vent’anni in regime di totale isolamento nel carcere speciale di Imrali. Il leader curdo ha avuto l’ultimo contatto telefonico […]

Libertà per Ocalan – sabato 13 alle h. 15 in piazza della Scala, Milano

12 Feb , 2021 - IN EVIDENZA

Libertà per Ocalan – sabato 13 alle h. 15 in piazza della Scala, Milano

Il 15 febbraio del 1999 Abdullah “Apo” Öcalan, presidente del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK), fu sequestrato a Nairobi dai servizi segreti turchi e trasferito in Turchia. Da allora si trova recluso, in stato di isolamento, nel carcere di massima sicurezza di İmralı, una sorta di Guantanamo su suolo europeo. Dopo oltre due decenni […]

Il Cpr di via Corelli deve essere chiuso

2 Feb , 2021 - MIGRANTI, MOVIMENTI

Il Cpr di via Corelli deve essere chiuso

Una rete di realtà della società civile milanese lancia un appello alle istituzioni e chiede dignità e diritti per le persone trattenute nel centro di permanenza per il rimpatrio. Chiudere i CPR a partire da quello di via Corelli a Milano. Questo l’appello (di seguito), lanciato da una rete di oltre 20 realtà della società civile milanese, che […]

Nuova rivolta in via Corelli

7 Dic , 2020 - MILANO

Nuova rivolta in via Corelli

Il Cpr di via Corelli è stato aperto da poco più di due mesi, ma è stato già teatro di una serie di rivolte e gesti di protesta. L’ultimo in ordine di tempo è di ieri sera. Le notizie da via Corelli sono frammentarie e le comunicazioni rese difficili dal livello di blindatura della struttura. […]

L’inferno del CPR – Il gioco dell’oca con le pedine umane

15 Ott , 2020 - MIGRANTI, MOVIMENTI

L’inferno del CPR – Il gioco dell’oca con le pedine umane

L’INFERNO DEL CPR In via Corelli il gioco dell’oca con le pedine umane. Deportazioni lampo dopo uno stretto isolamento in totale privazione di diritti: questo l’iter che, grazie ai trattati con il “paese sicuro” sottoscritti quest’estate dall’attuale governo, sta interessando da settimane centinaia di persone che, appena sbarcate dalla Tunisia in Sicilia, vengono caricate su […]

Via Corelli – Meno di due settimane d’apertura. E una rivolta

13 Ott , 2020 - PRIMO PIANO

Via Corelli – Meno di due settimane d’apertura. E una rivolta

Ieri rivolta nel Cpr con quattro feriti. Non si è dovuto attendere molto per assistere alla prima rivolta da parte degli “ospiti” del “nuovo” Cpr di via Corelli. La struttura è entrata in funzione il 30 settembre con il trasferimento dei primi migranti e già quel giorno gli attivisti e attiviste antirazziste hanno inscenato una […]

I Cpr sono una bomba a orologeria. Il Covid-19 tra le mura di Gradisca

27 Mar , 2020 - IN EVIDENZA

I Cpr sono una bomba a orologeria. Il Covid-19 tra le mura di Gradisca

Primo caso ufficiale di Covid-19 nella struttura detentiva per migranti di Gradisca d’Isonzo. A rischio tutte le altre. Si moltiplicano gli appelli al rilascio dei reclusi. Una misura di buon senso a protezione dei loro diritti e del sistema sanitario nazionale messo sotto pressione dalla pandemia. All’interno del Centro di permanenza per i rimpatri di […]