riders

Vigili torinesi multano i riders – Annunciata nuova mobilitazione

18 Feb , 2020 - MOVIMENTI, PRECARIATO

Vigili torinesi multano i riders – Annunciata nuova mobilitazione

Nella serata di domenica 16 febbraio i vigili torinesi hanno effettuato insieme alla Asl un blitz contro i riders del food delivery fermandone una quarantina. I controlli hanno interessato le luci delle biciclette , nella maggior parte dei casi ritenute insufficienti, e gli zaini. Questo delirio normante arriva direttamente dalla procura e si inserisce nel […]

Riders torinesi in piazza: «Siamo ancora senza diritti»

29 Dic , 2019 - MOVIMENTI, PRECARIATO

Riders torinesi in piazza: «Siamo ancora senza diritti»

Sciopero dopo l’investimento di uno di loro da parte di un’auto pirata. In una gelida serata invernale un lungo serpentone colorato ha paralizzato il traffico delle vie centrali di Torino addobbate a festa: circa duecento ciclo fattorini hanno protestato contro le condizioni di lavoro in cui operano ogni giorno. Una manifestazione dura con al centro delle accuse […]

Hamburger di Natale. In bici con Armand nell’inverno torinese

28 Dic , 2019 - IN EVIDENZA

Hamburger di Natale. In bici con Armand nell’inverno torinese

Dalle sette di sera a mezzanotte, 25 chilometri per 25 euro lordi. Vita da rider lavorando sempre, «perché un giorno sarà meglio». Esiste qualcuno in Italia che la sera di Natale sente il bisogno di un hamburger con patate fritte, o una pizza peperoni e cipolle, anche un buon piatto di cibo asiatico piccante va […]

Frank, l’algoritmo anti-sciopero. La Cgil porta in tribunale Deliveroo

20 Dic , 2019 - IN EVIDENZA

Frank, l’algoritmo anti-sciopero. La Cgil porta in tribunale Deliveroo

La Cgil fa una causa a Deliveroo per discriminazione collettiva. Per il sindacato la multinazionale del «food delivery» usa l’algoritmo «Frank» per assegnare le consegne e penalizza persone che hanno malattie, esigenze di cura o chi esercita il diritto di sciopero. Il prossimo due gennaio davanti a un giudice del lavoro di Bologna potrebbe tenersi […]

Legge rider: un passo avanti verso i diritti. La corsa continua!

7 Nov , 2019 - IN EVIDENZA

Legge rider: un passo avanti verso i diritti. La corsa continua!

La lunghissima vertenza dei riders fatta di lotte e azioni simboliche, reazioni anti-sindacali da parte delle piattaforme, un lunghissimo tavolo a Roma, petizioni farlocche pilotate dalle imprese per sabotare la trattativa e tanto altro ha raggiunto un primo risultato. Ecco il comunicato di alcuni collettivi autorganizzati di riders sulla legge da poco approvata. È stato […]

La carica dei “700”. Ad Assodelivery danno i numeri: una raccolta firme falsa per salvare il cottimo!

30 Set , 2019 - IN EVIDENZA

La carica dei “700”. Ad Assodelivery danno i numeri: una raccolta firme falsa per salvare il cottimo!

Riprendiamo un comunicato di Deliverance Milano sull’ultimo colpo di teatro architettato dalle piattaforme per impedire la minima regolamentazione normativa dei riders contenuta nell’omonimo decreto. Si tratta di una fantomatica petizione on-line dove alcune centinaia di presunti lavoratori difende il cottimo e altre aberrazioni. La petizione è firmabile da chiunque, ma comunque non sorprenderebbe che in […]

Il governo del cambianiente. Sui riders provvedimento inutile e deludente

5 Ago , 2019 - IN EVIDENZA

Il governo del cambianiente. Sui riders provvedimento inutile e deludente

Dopo l’ultimo incontro che abbiamo avuto al MISE nel dicembre scorso, il Governo – preso atto della mancanza di volontà da parte delle piattaforme di esporsi in una vera contrattazione – si era impegnato ad intervenire con una norma più forte a tutela dei riders. Quello che sarebbe dovuto essere un decreto diventò presto un […]

Assumete quei riders. In Spagna una sentenza shock per Deliveroo

25 Lug , 2019 - IN EVIDENZA

Assumete quei riders. In Spagna una sentenza shock per Deliveroo

Tribunale dà ragione alla Seguridad Social: gli addetti impiegati a Madrid sono false partite Iva. «Dipendenza assoluta dalla app». Il mezzo migliaio di riders di Deliveroo a Madrid sono false partite Iva, l’azienda li deve assumere e deve pagargli i contributi prescritti per i lavoratori dipendenti. La sentenza shock è arrivata questa settimana dal Juzgado […]