via corelli

Il CPR di Milano come Guantanamo

30 Ago , 2022 - MILANO, NEWS STREAM

Il CPR di Milano come Guantanamo

A. è un ragazzo giovane e ha una compagna in attesa di un bambino. È tunisino e non possiede un permesso di soggiorno perciò il suo obbligatorio ingresso al CPR di Milano non può che essere un calvario. Lo dicono gli oggetti che ha ingoiato il suo corpo: delle batterie prima, una lametta poi.  Lo gridano […]

Al CPR di via Corelli il Naga non è benvenuto

1 Gen , 2022 - MILANO

Al CPR di via Corelli il Naga non è benvenuto

Non ci sorprende certamente che la Prefettura di Milano abbia risposto negativamente alla nostra richiesta di accedere al Centro di Permanenza per il Rimpatrio di via Corelli; da anni infatti con la rete Mai più lager – NO ai CPR denunciamo la volontà politica di nascondere l’esistenza stessa dei CPR rimuovendola dalla coscienza collettiva e […]

“Delle pene senza delitti”, viaggio nell’inferno di Corelli

30 Lug , 2021 - PRIMO PIANO

“Delle pene senza delitti”, viaggio nell’inferno di Corelli

Presentati due esposti che chiedono il sequestro preventivo del Cpr. Chiunque sia dotato di un cuore e di un minimo di umanità non può non commuoversi e provare vergogna di fronte a film e serie che documentano la condizione degli schiavi nell’America dell’Ottocento. Allo stesso modo ci indigniamo per gli abusi quotidiani dei vari organi […]

Milano, due esposti contro il Cpr: ipotesi di torture e abusi d’ufficio

29 Lug , 2021 - MIGRANTI, MOVIMENTI

Milano, due esposti contro il Cpr: ipotesi di torture e abusi d’ufficio

Nello schermo della videosorveglianza interna un uomo in un cortile si fa dei tagli su tronco e braccia, mentre in un corridoio vicino agenti anti-sommossa si preparano a intervenire. La sequenza è avvenuta nel Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Milano, ma riflette la quotidianità anche degli altri Cpr. Ne abbiamo notizia solo perché […]

Musa Balde, 23 anni: un’altra morte di Stato

27 Mag , 2021 - MILANO, MOBILITAZIONI

Musa Balde, 23 anni: un’altra morte di Stato

28 maggio, ore 18 @ piazza San Babila. Musa Balde, 23 anni: un’altra morte di Stato. Considerate se questo è un suicidio. Togliersi la vita facendo “la corda” (come la chiamano nei CPR), annodandosi al collo le lenzuola del letto dopo aver chiesto invano aiuto, nella cella di isolamento di un Centro di Permanenza per […]

Alla fine c’è il CPR – Milano

22 Apr , 2021 - MIGRANTI, MOVIMENTI

Alla fine c’è il CPR – Milano

Mobilitazione diffusa contro i lager di Stato e altri strumenti di repressione, respingimento e deportazione delle persone migranti. Mai più Lager – No ai CPR ha promosso, partecipa e invita tutte e tutti a prendere parte alla mobilitazione diffusa che il 24 aprile si terrà in varie città, sedi di CPR o di altri componenti […]

Il Cpr di via Corelli deve essere chiuso

2 Feb , 2021 - MIGRANTI, MOVIMENTI

Il Cpr di via Corelli deve essere chiuso

Una rete di realtà della società civile milanese lancia un appello alle istituzioni e chiede dignità e diritti per le persone trattenute nel centro di permanenza per il rimpatrio. Chiudere i CPR a partire da quello di via Corelli a Milano. Questo l’appello (di seguito), lanciato da una rete di oltre 20 realtà della società civile milanese, che […]

Nuova rivolta in via Corelli

7 Dic , 2020 - MILANO

Nuova rivolta in via Corelli

Il Cpr di via Corelli è stato aperto da poco più di due mesi, ma è stato già teatro di una serie di rivolte e gesti di protesta. L’ultimo in ordine di tempo è di ieri sera. Le notizie da via Corelli sono frammentarie e le comunicazioni rese difficili dal livello di blindatura della struttura. […]

L’inferno del CPR – Il gioco dell’oca con le pedine umane

15 Ott , 2020 - MIGRANTI, MOVIMENTI

L’inferno del CPR – Il gioco dell’oca con le pedine umane

L’INFERNO DEL CPR In via Corelli il gioco dell’oca con le pedine umane. Deportazioni lampo dopo uno stretto isolamento in totale privazione di diritti: questo l’iter che, grazie ai trattati con il “paese sicuro” sottoscritti quest’estate dall’attuale governo, sta interessando da settimane centinaia di persone che, appena sbarcate dalla Tunisia in Sicilia, vengono caricate su […]

Via Corelli – Meno di due settimane d’apertura. E una rivolta

13 Ott , 2020 - PRIMO PIANO

Via Corelli – Meno di due settimane d’apertura. E una rivolta

Ieri rivolta nel Cpr con quattro feriti. Non si è dovuto attendere molto per assistere alla prima rivolta da parte degli “ospiti” del “nuovo” Cpr di via Corelli. La struttura è entrata in funzione il 30 settembre con il trasferimento dei primi migranti e già quel giorno gli attivisti e attiviste antirazziste hanno inscenato una […]