morto

Cpr di Gradisca d’Isonzo, secondo morto in sette mesi

15 Lug , 2020 - IN EVIDENZA

Cpr di Gradisca d’Isonzo, secondo morto in sette mesi

Per avere qualche sicurezza in più bisognerà attendere l’autopsia. Al momento le certezze sono due: ieri mattina in una cella d’isolamento del Cpr di Gradisca d’Isonzo un giovane albanese di 28 anni è stato trovato morto, con lui un cittadino marocchino agonizzante; in sette mesi è il secondo decesso di una persona in custodia dello Stato nella […]

Gradisca, una morte annunciata nel Cpr di massima detenzione

21 Gen , 2020 - MIGRANTI, MOVIMENTI

Gradisca, una morte annunciata nel Cpr di massima detenzione

Migrante georgiano muore dopo un pestaggio nella struttura friulana. La versione ufficiale: ucciso durante una rissa. Non si doveva cambiare rotta? Il nuovo Governo non doveva modificare significativamente la scellerata gestione dei migranti imposta da Salvini? Sono passati mesi ma niente si è mosso. Non bastano le comprovate condizioni carcerarie, le rivolte quotidiane, le denunce […]

Aperto da un mese, già un morto nel Cpr di Gradisca

19 Gen , 2020 - MIGRANTI, MOVIMENTI

Aperto da un mese, già un morto nel Cpr di Gradisca

Gorizia – Altra morte nei lager di Stato. Le persone trattenute raccontano che il 17 gennaio c’è stata una protesta, è intervenuta la polizia pestando e arrestando un cittadino georgiano. Questa mattina è stato riportato al CPR e messo nella cosiddetta “zona rossa” e nel pomeriggio ha avuto un malore. Stiamo raccogliendo maggiori informazioni, non […]

[DallaRete] 1 Maggio a Istanbul

2 Mag , 2016 - NEWS STREAM

[DallaRete] 1 Maggio a Istanbul

Un articolo di ReteKurdistan sulle celebrazioni del Primo Maggio nell’autoritaria Turchia di Erdogan. Va aggiunta la notizia che durante gli scontri è morto un manifestante. Le forze di polizia hanno creato un pesante blocco di Piazza Taksim e del Viale İstiklal nel centro di Istanbul nonostante le confederazioni sindacali DİSK e KESK e lo organizzazioni […]

Dax, il ricordo

11 Mar , 2013 - RACCONTI

“Rompicoglioni”. “Stronza”. La conversazione finì con delle risate. Sono le ultime cose che ci siamo detti… E’ strano pensarlo, ma è proprio andata così. Il nostro solito attrito, pieno d’amore, di chi si è trovato in poco tempo a condividere cose importanti . Penso che se avessimo saputo che quelle sarebbero state le ultime cose […]