austerità

Governo Draghi: un altro 2008?

14 Feb , 2021 - STUDENTI

Governo Draghi: un altro 2008?

Mario Draghi è un economista romano che in passato è stato governatore della Banca d’Italia, Direttore generale del Tesoro, del Dipartimento del Ministero dell’Economia e delle Finanze della Repubblica Italiana e 3° Presidente della Banca Centrale Europea. Negli ultimi trent’anni ha avuto un ruolo fondamentale nel determinare la politica economica e finanziaria dapprima dell’Italia, da […]

Europa – Secondo shock, potrà bastare?

28 Mar , 2020 - EUROPA, INTERNAZIONALE

Europa – Secondo shock, potrà bastare?

Allo shock economico e finanziario del 2008, l’Unione Europea ha risposto con una esacerbata politica di austerità. La vittima sacrificale è stato un paese dell’Europa meridionale: la Grecia. Ora viviamo giorni altrettanto difficili; un secondo shock causato dal virus Covid-19. Tra i paesi dell’Occidente l’Italia è quello che ha subito per primo il contagio su […]

Repubblica e le elezioni in Irlanda – Tu chiamalo se vuoi giornalismo

7 Feb , 2020 - EUROPA, INTERNAZIONALE

Repubblica e le elezioni in Irlanda – Tu chiamalo se vuoi giornalismo

Il giornalismo italiano sulle questioni internazionali non ha mai dato il meglio di sé. Ignoranza, pressapochismo, provincialismo e, spesso, malafede emergono tra le righe di giornali considerati autorevoli. Così oggi leggiamo su Repubblica un reportage dall’Irlanda in campagna elettorale. I sondaggi danno il Sinn Féin in testa sugli altri partiti di centrodestra che governano ininterrottamente […]

Insurrezione – il racconto di un compagno cileno

24 Ott , 2019 - PRIMO PIANO

Insurrezione – il racconto di un compagno cileno

Tutto ha inizio per l’incremento del biglietto dei mezzi di trasporto, scintilla che fa scatenare una insurrezione da parte degli studenti che organizzano l’evasione dei tornelli nelle metropolitane. Per due lunghi giorni è proprio nelle metropolitane che si concentra il grosso della protesta. Qui migliaia di studenti aprono i tornelli facendo passare anziani, lavoratori, disabili […]

Tsipras, una sconfitta che viene da lontano

8 Lug , 2019 - EUROPA, INTERNAZIONALE

Tsipras, una sconfitta che viene da lontano

Syriza perde le elezioni. Torna al potere la destra di Nea Dimokratia con quasi il 40% dei voti. 5 luglio 2015. Se c’è una data da tenere bene a mente per spiegare la sconfitta subita da Tsipras ieri alle elezioni politiche greche è proprio quella del 5 luglio. Quel giorno si teneva il referendum voluto […]

Una prussiana sul tetto d’Europa?

5 Lug , 2019 - EUROPA, INTERNAZIONALE

Una prussiana sul tetto d’Europa?

Un articolo provocatorio, ma non troppo… Otto von Bismarck stesso ne sarebbe compiaciuto. Stiamo parlando della candidatura di Ursula von der Leyen alla presidenza della Commissione europea. Una candidatura che, sebbene debba ancora essere approvata dal Parlamento europeo, sembra possa diventare realtà visto l’accordo politico generale sui vari nomi da posizionare sulla scacchiera nei posti […]

Per un’Europa delle autonomie territoriali confederate

28 Feb , 2017 - ALTRI LUOGHI

Per un’Europa delle autonomie territoriali confederate

Non chiediamoci perché oggi l’idea di Europa goda di così poca popolarità. Non serve nemmeno tirare in ballo la crisi. Il processo di formazione dell’Unione Europea, il susseguirsi di trattati internazionali che ne ha disegnato l’architettura istituzionale, si presenta infatti come una progressiva rinuncia alla prassi democratica quale pilastro nella costruzione politica dello spazio continentale. […]

Poste Italiane, un pezzo alla volta (storie di ordinarie privatizzazioni)

13 Feb , 2017 - FINESTRE

Poste Italiane, un pezzo alla volta (storie di ordinarie privatizzazioni)

  Nel 2015, il Ministero dell’Economia deteneva circa il 60% del capitale sociale di Poste Italiane e dava il fischio di partenza per la quotazione in borsa. La giustificazione era di abbassare il debito pubblico italiano. Il Tesoro aveva messo sul mercato il 34,7% delle poste per un ricavato di 3 miliardi. Francesco Caio, amministratore […]

[DallaRete] Cinque anni e quattro mesi per un pugno di Euro!?

24 Set , 2016 - NEWS STREAM

[DallaRete] Cinque anni e quattro mesi per un pugno di Euro!?

Comunicato di C.S.O. Pedro e BiosLab a seguito della conclusione del processo per i fatti del 14 Novembre 2014. Ieri nel tardo pomeriggio si è concluso il processo in primo grado scaturito dai tafferugli di piazza del 14 Novembre 2014, il giorno dello “Sciopero Sociale” indetto contro lo scempio del Job’s Act che ha di […]