Speciale Palestina – Carovana Gaza Freestyle 2022

Il Gaza Freestyle è tornato in Palestina con una partecipatissima carovana (la decima) di solidarietà internazionale.

Il 2 giungo, dopo una lunghissima attesa ed estenuanti controlli, decine di attivisti e attiviste sono riusciti ad entrare nella Striscia di Gaza, quella che potrebbe essere definita la più grande prigione a cielo aperto del mondo.

Con l’attenzione (ipocrita) dell’opinione pubblica occidentale concentrata sulla guerra in Ucraina, questa primavera la Palestina ha visto una recrudescenza di violenze. L’evento che è riuscito a rompere la spessa coltre di silenzio dei nostri media mainstream sulla vergognosa situazione che si vive quotidianamente in quelle terre è l’omicidio, da parte dell’esercito israeliano, della giornalista palestinese Shireen Abu Akleh e le vergognose e inaudite cariche contro il suo funerale.

Seguiremo giorno per giorno le iniziative e gli eventi che caratterizzeranno la carovana 2022.


Solidarietà internazionale tra donne a Gaza, Palestina (17 giugno 2022)

I mille fronti del Gaza Freestyle nella Striscia (12 giugno 2022)

Essere donne a Gaza: la resistenza quotidiana a molte forme di oppressione (9 giugno 2022)

Il forum delle donne a Gaza City (6 giugno 2022)

Gaza, inizia tutto con una barriera (4 giugno 2022)

Aspettando Gaza (3 giugno 2022)

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.