Partigian* in ogni strada – 25 aprile: storie della Resistenza a 75 anni dalla Liberazione


– Racconta un* partigian* –

La donna che fermò i carri armati

Sandra, nata antifascista

Nome di battaglia Marco

Pino, la staffetta del Ticinese

Gina Galeotti Bianchi: una vita nella Resistenza

Libero

– Luoghi e vicende della Resistenza milanese –

“Da qui non passerete!”. La battaglia del Ronchetto

25 aprile ’45, l’insurrezione di Milano

10 agosto 1944, l’eccidio di piazzale Loreto

Lo sciopero generale antifascista del marzo ’44

I fucilati al Poligono della Cagnola

La strage dell’Arena

Il binario 21

I luoghi dell’oppressione e della ferocia

Le vittime del Giuriati

 


Questo 25 aprile 2020 sarà certamente particolare.
Un 25 aprile in emergenza coronavirus: sarà la prima volta dalla fine della Seconda Guerra Mondiale che non festeggeremo questo giorno tutti insieme per le strade.
Cosa ancora peggiore, quest’anno cade il 75° anniversario della Liberazione e sarebbe stato ancora più importante ricordarlo nel migliore dei modi possibile.

MilanoInMovimento, in collaborazione con POQ – Partigiani in Ogni Quartiere e Memoria Antifascista, ha deciso di preparare questo importante anniversario con l’iniziativa editoriale “PARTIGIAN* IN OGNI STRADA”.

Perché “In ogni strada”?

Perché in quasi tutte le strade della nostra città c’è una lapide dedicata a un caduto della guerra di Liberazione.
Perché siamo certi che in ogni via di Milano c’è qualcuno pronto a ricordare e prendere in mano il ricordo di chi si è battuto per la libertà.
E, infine, perché in queste settimane di quarantena ci siamo resi conto di quanto sia importante vivere la strada e di quanto essa sia un luogo insostituibile di lotta.

Ogni giorno quindi, a partire da domani, ricorderemo le vicende della lotta di Liberazione pubblicando contenuti suddivisi in due sezioni: “Racconta un partigian*” e “Luoghi e vicende della Resistenza milanese”.
Questo allo scopo di rilanciare la memoria di una vicenda fondamentale della storia italiana, così odiata e temuta dalla nostra destra da subire ancora nel 2020 durissimi attacchi (vedi il recente, penoso, exploit di Sallusti), e di prepararci il meglio possibile al 25 aprile 2021.

Seguiteci e, se volete, adottate un* partigian*, raccontate la sua storia nella forma che preferite e inviatecela in pvt!

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.