Palestina – Iniziata oggi nei Territori Occupati “l’Operazione Legge e Ordine”

A partire da oggi e nelle prossime 48 ore, Israele ha dichiarato la sua intenzione di arrestare 500 palestinesi che vivono nei territori palestinesi occupati dal 1948 per “regolare i conti”.

“Questa è una dichiarazione di guerra. Gli israeliani invaderanno più di 500 case per rapire i nostri bambini e giovani. Questo non è un mero ‘tentativo di terrorizzare’ o una ‘politica di incitamento alla paura’, questa è una dichiarazione di guerra senza precedenti contro i cittadini palestinesi di Israele, e sarà attuata sotto un silenzio umiliante. resistere a questa guerra, il mondo deve muoversi adesso. Ora prima che i criminali invadano i nostri quartieri e le nostre comunità “, dichiarano le organizzazioni dei giovani palestinesi nei territori occupati.

Questa operazione è un tentativo di intimidire e disciplinare coloro che hanno partecipato alla manifestazioni di questi giorni.

Un altro dei modi in cui il progetto coloniale di Israele tenta di schiacciare lo spirito, la resistenza e la resilienza del popolo.

Gaza Freestyle

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.